I #Sondaggi politici di oggi 25 marzo 2014 non portano buone notizie per la Lista Tsipras. Si tratta delle rilevazioni Emg andate in onda durante il TgLa7 e che si riferiscono alle elezioni europee 2014, la competizione per affrontare la quale è nata la lista che ha lo scopo di rilanciare la sinistra alternativa in Italia e in tutta Europa. Ma tutto questo rischia di rivelarsi solo una speranza.

Se i sondaggi politici Emg hanno ragione, la Lista Tsipras infatti non conquisterà più del 2,9%. Un risultato davvero deludente e che soprattutto non permetterebbe di entrare nell'Europarlamento, dal momento che la soglia di sbarramento è del 4%.

Pubblicità
Pubblicità

Numeri bassi, quindi, per la forza politica che ha deciso di sostenere la corsa di Alexis Tsipras, astro nascente della politica greca e punto di riferimento per la sinistra europea, come candidato alle europee 2014.

I sondaggi politici mostrano anche come il Movimento 5 Stelle non stia sfondando. In vista delle elezioni europee infatti si fermerebbe al 21,3%. Ben al di sotto della soglia indicata da Beppe Grillo come soddisfacente e soprattutto addirittura sotto Forza Italia, che pur tra mille difficoltà rimane al 22,4%. La prima forza rimane il Partito Democratico, che i sondaggi Emg danno decisamente più alto di quanto risulti ad altri istituti e addirittura al 32,4%.

Per quanto riguarda i partiti minori, sempre secondo i sondaggi politici, si segnala il buon risultato della Lega Nord (4,2%), la fatica del Nuovo Centrodestra al 3,6% e che quindi rischia di restare fuori, idem per Fratelli d'Italia al 2,9%.

Pubblicità

#M5S