Vediamo cosa è successo guardando l'esito dei #Sondaggi politici elettorali dell'istituto Tecnè divulgati dal TgCom 24 in data 20 marzo, le intenzioni di voto degli italiani sono relativi alle Elezioni Europee 2014, fra i partiti italiani classici viene indicato il dato della Lista Tsipras che raccoglie anche i voti di SeL

Per chi vuole conoscere e fare un confronto con i sondaggi Tecnè per le elezioni Europee 2014, clicca qui.

Ovviamente faremo il solito confronto con i sondaggi Tecnè risalenti alla settimana scorsa, così da vedre chi sale e chi scende soprattutto rispetto ai 3 partiti maggiori: il PD, il #M5S e Forza Italia che hanno subito variazioni percentuali importanti nell'arco di soli 7 giorni, eccezion fatta per Grillo.

Pubblicità
Pubblicità



Elezioni Europee 2014, sondaggi politici elettorali Tecnè - TgCom 24 del 20 marzo

Secondo le ultime intenzioni di voto, in forte rialzo il PD che passa dal 30,4% al 32,4%, ben 2 punti di guadagno. Viceversa Forza Italia perde quasi 1 punto e scende al 23,5%. Quasi stabile invece il M5S con il 21,9%.

L'Altra Europa (Lista Tsipras) in lieve rialzo (+0.2) è stimato al 5,6%, brusco calo della Lega che passa dal 4,0% al 3,3%, scavalcato dal Nuovo Centrodestra che con il 3,8% (+0.3) lo sopravanza pur restando con un dato relativamente basso.

Confermato il crollo della coalizione di Berlusconi con Fratelli d'Italia che perde lo 0.6 e scende al 2,9%, Praticamente stabile l'UdC all'1,9%. L'insieme degli altri partiti minori raccoglie il 4,7% (-0.3). Segnaliamo anche la percentuale degli incerti che impenna al 47,1% con addirittura un +4%. 

Pubblicando sondaggi politici anche per le Elezioni Europee 2014 di ogni istituto, posso tranquillamente asserire che c'è una certa discrepanza soprattutto riguardante il trend.

Pubblicità

Le altre intenzioni di voto rilevate, danno meno forte il PD in tutti i sensi, e non hanno rilevato un crollo generale del Centrodestra come appare dai dati Tecnè. A voi le valutazioni.

#Silvio Berlusconi