Era nell'aria da giorni ed ora è diventato ufficiale: Francesco Storace aderirà nella prossima settimana a #Forza Italia. L'apertura a Forza Italia è avvenuta qualche settimana fa quando il leader de La Destra ha permesso a tutti i militanti di poter possedere una doppia tessera di partito, una de La Destra e un'altra del partito che riesce meglio a rappresentare e tutelare i valori della destra italiana.

Ieri è stato il giorno dell'ufficiale adesione al movimento creato dal Cavaliere nel 1994 con il Congresso Nazionale de La Destra che si è espressa favorevole a stipulare un'alleanza con Forza Italia in chiave elezioni amministrative, regionali ed europee.

Pubblicità
Pubblicità

I voti favorevoli all'ordine del giorno sono stati 130, nessun contrario, 3 astenuti.

#Silvio Berlusconi ha mandato una lettera al Congresso nel quale sollecitava a dar vita ad un'alleanza "Per essere più forti e costruire un riferimento concreto per i moderati". Subito ascoltato dai colonnelli de La Destra, Francesco Storace incontrerà il Presidente di Forza Italia nella prossima settimana per delineare ed ufficializzare il passaggio al movimento forzista. Dietro alla scelta di Storace, diversi colonnelli che spingevano per poter diventare una forza politica che potesse far eleggere personaggi politici in tutta Italia e non rimanere fuori dalle istituzioni locali, regionali e nazionali.

Nell'incontro della prossima settimana, Berlusconi e l'ex-candidato alla regione Lazio parleranno anche di possibili candidature de LaDestra nelle liste forziste in vista delle elezioni europee e regionali.

Pubblicità

La Destra così avrà una rappresentanza istituzionale che è sempre scarseggiata in questi anni di militanza e Forza Italia potrà aumentare la sua forza individuale trasformandosi da movimento del 22% ad un movimento che può puntare a raggiungere il 25%. #Elezioni politiche