Eccoci con l'appuntamento sull'esito dei sondaggi politici elettorali Ixè presentati da Agorà su Rai 3 del 21 marzo 2014 in vista delle Elezioni Europee, metteremo a confronto i dati precedenti sulle intenzioni di voto. ricordiamo che i voti di SeL sono riversati nella lista Tsipras, altrimenti detta L'Altra Europa.

Se volete conoscere l'esito dei sondaggi elettorali Ixè - Agorà della stessa data, e insieme anche altri   sondaggi politici fatti su Renzi, Berlusconi e Grillo e la fiducia sul Governo, insieme naturalmente alle intenzioni di voto alle Politiche, cliccate qui.

Sondaggi elettorali Ixè - Agorà Rai 3 per le Elezioni Europee 21 marzo 2014

Il PD con il 28,6% perde lo 0.8%, dimostrando la sua precarietà rispetto al consenso più alto che ha nelle Politiche. Vola letteralmente il M5S che guadagna quasi 2 punti e sale al 24,2%. Inesorabile al contempo ancora la forte flessione di Forza Italia che passa dal 23,4% al 22,7% (solo 2 settimane fa era al 24,0%).

In calo anche la L'Altra Europa del leader Tsipras, dal 6,5% scende al 6,1%. Flessione anche per la Lega ma in misura minore, si attesta al 4,3%. Il Nuovo Centrodestra si riprende sopo il calo della settimana scorsa e risale al 3,6% (+0.3).

Scende anche Fratelli d'Italia dello 0.2, stimato al 3,1%. Sale stavolta l'UdC all'1,9% con un +0,3. Resta basso il dato di Scelta Civica con l'1,0%, precedentemente era indicato addirittura allo 0,9%.

La considerazione unica possibile da fare, è che le vicende di Berlusconi giudiziarie e la sua incandidabilità ormai risaputa anche prima della sentenza della Cassazione, fa perdere fiducia agli elettori di Forza Italia che regalano meno consenso da almeno 15 giorni.

Se Renzi gode di una certa credibilità a livvello personale, meno ne ha il suo PD specie in Europa anche per la spaccatura del suo partito. Infine vediamo in grande risalita il Movimento 5 Stelle di Grillo, meno quotato alle Politiche ma sempre solido verso le Europee 2014.