Emergenza carceri, amnistia e indulto 2014: ecco alcune anticipazioni della riforma della giustizia del #Governo Renzi contenute nel Def mentre riprende in commissione Giustizia al #Senato l'esame congiunto dei disegni di legge per la concessione di indulto e amnistia in attesa del testo unificato che dovrebbe essere presentato dopo le comunicazioni del ministro della Giustizia Andrea Orlando.

Carceri, amnistia e indulto 2014: nel Def misure contro il sovraffollamento

Tra gli obiettivi del Documento di economia e finanza che sta preparando il Governo Renzi anche quello di "risolvere il problema del sovraffollamento carcerario - per il quale al Senato sono stati presentati ddl per amnistia e indulto - nonché migliorare le condizioni di detenzione.

Pubblicità
Pubblicità

Prevenire la formazione di conflitti di interesse ­- viene previsto in una bozza del Programma nazionale di riforma 2014, una delle tre parti del Def in preparazione a Palazzo Chigi, anticipato dall'agenzia di stampa Public Policy - in grado di pregiudicare il buon esercizio delle funzioni pubbliche da parte dei soggetti che ricoprono cariche di Governo o altri ruoli di responsabilità. Rafforzare la repressione dei reati che possono indirettamente alimentare la pratica della corruzione, primo fra tutti il falso in bilancio". Diverse le riforme previste sulla giustizia amministrativa e civile oltre a quella penale di cui si saprà qualcosa di più nelle prossime ore. Questo dopo la riforma della custodia cautelare, che dopo l'ok con modifiche deve avere il nuovo via libera alla Camera dove invece è già stata approvata in via definitiva la legge sulle pene alternative al carcere e mentre in commissione Giustizia al Senato prosegue l'esame congiunto dei ddl per amnistia e indulto.

Pubblicità



Amnistia e indulto 2014, disegni di legge al Senato in attesa del testo unico

Ricomincia oggi martedì 8 aprile 2014 e proseguirà mercoledì 9 e giovedì 10 aprile in commissione Giustizia al Senato della Repubblica la discussione generale sui ddl per la concessione di amnistia e indulto presentati dai senatori Compagna, Manconi, Buemi, Barani e altri per far fronte al sovraffollamento carceri dopo la sentenza della Corte di Strasburgo che ha condannato l'Italia per violazione dei diritti fondamentali negli istituti penitenziari. Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha chiesto con un messaggio alle Camera e anche con un intervento al Parlamento Europeo l'approvazione di misure straordinaria di clemenza, cioè amnistia e indulto previste anche in una risoluzione approvata dalla Camera. Intanto si attende al Senato, a margine dell'esame congiunto dei quattro ddl per indulto e amnistia e dopo le comunicazioni del ministro Orlando, la presentazione di un testo di legge unificato. #Camera dei Deputati