Giustizia e sovraffollamento nelle carceri italiane nel Def del #Governo Renzi, intervento della relatrice nadia Ginetti in commissione Giustizia al #Senato della Repubblica dove prosegue l'esame congiunto dei quattro disegni di legge per amnistia e #indulto.

Carceri, Def, amnistia e indulto 2014: intervento senatrice Ginetti (Pd) in commissione Giustizia

La senatrice Nadia Ginetti del Pd di Renzi, che ha il compito insieme al senatore Ciro Falanga di Forza Italia di Berlusconi di preparare il testo unificato in materia di amnistia e indulto, è intervenuta oggi in commissione Giustizia del Senato in qualità di relatrice del Def e si è soffermata sui temi relativi alla giustizia e al sovraffollamento carceri.

Pubblicità
Pubblicità

E mentre nella commissione presieduta dal senatore Francesco Nitto Palma prosegue mercoledì 16 aprile e giovedì 17 aprile l'esame congiunto dei ddl per amnistia e indulto, la senatrice Nadia Ginetti, dopo aver illustrato brevemente gli interventi prospettati in materia di giustizia tributaria e civile del Governo Renzi, si è soffermata sui provvedimenti per far fronte all'emergenza carceri previsti nel Documento di economia e finanza.

La senatrice Nadia Ginetti ha spiegato che il programma del Governo Renzi prevede interventi risolutivi sul grave problema dell'affollamento nelle carceri per migliorare le condizioni di detenzione.

La Ginetti ha parlato di "reinserimento sociale con sgravi contributivi e fiscali per le imprese che assumono detenuti; di rafforzamento della magistratura di sorveglianza; di accelerazione del piano - carceri, di maggior utilizzo di pene alternative al carcere", come per esempio quella concessa a Silvio Berlusconi che peraltro ha pure usufruito dell'indulto.

Pubblicità

La senatrice Nadia Ginetti - che ha chiesto la proroga dei termini per la presentazione del testo unificato in materia di indulto e amnistia dopo che verrà sentito in commissione Giustizia il ministro Andrea Orlando . ha ricordato che alla data del 31 marzo 2014 erano presenti nelle carceri italiane 60.197 detenuti, a fronte di una capienza regolamentare di 48.309.

Amnistia e indulto 2014: la senatrice Ginetti dà i nuovi numeri del sovraffollamento carceri

"Vi sono dunque - secondo la Ginetti, relatrice tra l'altro dei provvedimenti per amnistia e indulto - 11.888 detenuti in eccedenza rispetto ai posti previsti. Dopo la sentenza Torreggiani la Corte europea dei diritti dell'uomo ha concesso all'Italia tempo fino al prossimo 28 maggio 2014 per adottare le misure necessarie - ha sottolineato la senatrice del Partito democratico - che abbiano effetti preventivi e compensativi e che garantiscano realmente una riparazione effettiva delle violazioni della Convenzione risultanti dal sovraffollamento carceri".

Pubblicità

La Ginetti ha spiegato che il Parlamento e il Governo Renzi stanno affrontando l'emergenza carceri con una serie di misure tra le quali ha ricordato il decreto legge svuotacarceri, la legge sulle pene alternative al carcere, la riforma della custodia cautelare. La senatrice del Pd ha detto che bisogna dare un'accelerata al piano carceri e ha evitato di parlare di amnistia e indulto, lasciando la patata bollente nelle mani del ministro Orlando che dovrebbe essere sentito dalla commissione Giustizia il prossimo 23 aprile.