Le liste dei candidati alle prossime elezioni per il rinnovo del Parlamento europeo sono ormai complete. Come ad ogni tornata elettorale europea che si rispetti, anche questa vedrà la candidatura di personaggi famosi e politici riciclati ormai fuori dal giro nazionale. Vediamo qualche nome più singolare.

Partendo da #Forza Italia, Berlusconi si è detto contento di aver finalmente concluso la lista. Tra i nomi del suo elenco, troviamo Alessandra Mussolini, di recente finita nel vortice del gossip giudiziario per i noti fatti riguardanti il marito. In Campania, saltata la lista Forza Campania, visti i guai giudiziari di Nicola Cosentino, si è lavorato a una lista unica.

Pubblicità
Pubblicità

E pare che decisiva sia stata proprio Francesca Pascale che ha voluto Fulvio Martusciello, consigliere regionale, colui che ideò il galeotto striscione «Silvio ci manchi». Ha voluto anche Sandra Lonardo, moglie di Clemente Mastella, che invece non si presenterà per un recente avviso di garanzia.

Se gli altri partiti si affidano a pezzi da 90 sul territorio o volti nuovi come il Movimento cinque stelle, la lista più curiosa è quella di Fratelli d'Italia, che candida Fabrizio Bracconieri, famoso ai più per aver interpretato Bruno Sacchi nel telefilm «I ragazzi della terza C» (tanti ricorderanno la mitica frase del Professore interpretato da Antonio Allocca, scomparso lo scorso dicembre: "Sacchi…3!"); e per aver fatto l'usciere in Forum. Ma compare anche l'ex portiere del Milan e della Fiorentina, Giovanni Galli, il quale sfidò Matteo Renzi nella corsa a sindaco di Firenze nel 2010 con scarso successo.

Pubblicità

Ora volto noto della Tv, come commentatore su Mediaset Premium. #Silvio Berlusconi #Elezioni europee