Dopo un passato a #Uomini e donne, Ylenia Citino, il volto nuovo del partito di Berlusconi, è candidata con FI nelle Circoscrizione Isole alle prossime #Elezioni europee 2014.

L'avvocatessa siciliana, 28 anni, che vanta una lunga militanza dal 2006 tra i giovani del Pdl, sembra aver stregato il leader di FI, il quale non ha potuto fare a meno di notare, nella Citino, la grande professionalità e la grande voglia di capire la politica, in merito la candidata catanese ha dichiarato al Fatto Quotidiano che l'incontro con Silvio Berlusconi è stato un vero e proprio colpo di fulmine politico, tanto da meritare dal leader di FI la prefazione al suo libro uscito nel 2013 sui finanziamenti pubblici ai partiti "Partiti a tutti i costi".

Pubblicità
Pubblicità

La Citino dopo aver rinnegato il suo passato a UeD, si è impegnata ad entrare nel mondo della politica, dagli studi Elios è passata alla dura militanza nel Pdl Giovani Lazio, guidato dell'ex coordinatore Alessandro Colorio, fino ad arrivare alla candidatura al Parlamento Europeo. Ma immediate sono arrivate le polemiche e la satira sul web, che l'ha vista protagonista nella gallery video di Repubblica insieme con Cicciolina e alle altre showgirl della politica.

L'ex corteggiatrice di Ragazzi e Ragazze, ha replicato alle polemiche con un video, provando con una sua personale rassegna stampa l'"ingrifamento" degli intellettuali di sinistra, facendo forse riferimento allo stesso momento di alta densità di emozione "Una sensazione che non scorderò mai", che le ha provocato l'incontro con Silvio Berlusconi, ad ogni modo la candidata alle Elezioni Europee 2014 Ylenia Citino ha voluto precisare di essere apparsa soltanto 4 volte in televisione, insufficienti per essere definita una showgirl, e di non essere un'ex tronista, ma di aver partecipato soltanto poche ore, non sei puntate, a Uomini e Donne.

Pubblicità

La giovane candidata siciliana, dismessa la lunga chioma bionda, e con un nuovo taglio a caschetto conforme al trend della Carfagna e della Polverini, per entrare a pieno titolo nei palazzi del potere, insomma, la Citino, il nuovo che avanza, ha concluso lanciando il suo spot elettorale e consigliando ai giornalisti del quotidiano di descriverla per quello che realmente sarebbe, ossia, una ragazza preparata, con una laurea in giurisprudenza con lode, e con la conoscenza di tre lingue, onesta e determinata, scesa in campo nell'interesse nel popolo italiano. #Forza Italia