Cresce l'attesa per le #Elezioni europee 2014 e con essa si moltiplicano, come spesso accade, il numero dei sondaggi poltici elettorali. Nel corso del programma Ballarò del 29 aprile il direttore dell'istituto Ipsos ha diffuso i dati relativi all'ultimo sondaggio sulle intenzioni di voto degli italiani per le prossime elezioni europee.

Elezioni europee 2014 - Ipsos: 40% degli italiani ancora indecisi

Secondo il sondaggio Ipsos diffuso a Ballarò martedì 29 aprile il 40% degli elettori italiani è ancora molto indeciso se andare a votare e per chi votare. Solitamente la percentuale degli indecisi tende ad abbassarsi con l'inizio della campagna elettorale e man mano che ci si avvicina al giorno dell'appuntamento alle urne.

Pubblicità
Pubblicità

Sondaggi politici Ipsos su intenzioni voto per elezioni europee 2014: Pd avanti nettamente

Secondo i dati diffusi dal sondaggista di Ipsos Nando Pagnoncelli il #Pd ha un netto margine di vantaggio rispetto a tutti gli altri avversari. Nelle intenzioni di voto degli italiani per le elezioni europee del 25 maggio 2014 il Partito Democratico è avanti con il 34,7%. Distaccato di oltre 10 punti percentuali c'è il Movimento 5 Stelle. Il Movimento di Grillo è dato in crescita e si attesta al 23,7%. Resta ancora sotto la soglia psocologica del 20% Forza Italia. Il partito di Berlusconi, infatti, secondo Ipsos è dato al 19,3%.

Sondaggi politici Ipsos Europee 2014: i dati dei partiti minori

Dietro i tre grandi partiti c'è il vuoto. Per trovare il quarto partito bisogna scendere sotto il 6%.

Pubblicità

L'alleanza Nuovo Centrodestra, Udc e Popolari per l'Italia di Mauro è data da Ipsos al 5,9%. Dietro questa alleanza c'è la Lega Nord con il 5,1%. Dopo il partito di Salvini c'è la "zona rossa" cioè quei partiti che al momento sono dati sotto il 4% e che quindi non supererebbero la soglia minima. Secondo i sondaggi elettorali Ipsos Fratelli d'Italia - An è al 3,9%, L'altra Europa con Tsipras al 3,3% e Scelta Europea subito dietro al 3,2%.

#Sondaggi politici