L'ultima puntata di Piazza Pulita del 14 aprile ha ufficializzato l'ultimo sondaggio politico - elettorale organizzato da IPR Marketing riguardo le intenzioni di voto degli italiani.

Si dovesse andare a votare oggi per le Elezioni Europee del 25 maggio 2014, la situazione sarebbe la seguente: il Partito Democratico mantiene saldamente la testa della "classifica" con il 32%, evidenziando come l'elettorato dia ancora fiducia all'attuale Premier Matteo Renzi. Molto lontano nelle preferenze degli italiani ma comunque al secondo posto, il Movimento Cinque Stelle di Beppe Grillo che per la prima volta si presenta alle Elezioni Europee. Segue staccata di quattro punti Forza Italia che persiste nel suo lento declino e non va oltre il 19,5% delle intenzioni di voto, a dimostrare come, senza la guida di Silvio Berlusconi, il partito abbia perso la fiducia di una parte del proprio elettorato.

Pubblicità
Pubblicità

Al di sopra della soglia di sbarramento stabilita al 4% per il Parlamento Europeo restano solo due schieramenti: il Nuovo Centrodestra di Angelino Alfano unito all' UDC di Casini ottengono insieme il positivo 6,5% delle promesse di voto secondo IPR Marketing. Bene anche la Lega Nord che si mantiene al 5% delle preferenze complessive.

Appena al di sotto della soglia di sbarramento, la Lista Tsipras che si ferma al 3,9% delle intenzioni di voto degli italiani e dovrà riuscire a dare qualcosa in più se vorrà portare qualche rappresentante in Europa.

Nettamente fuori dai giochi tutti gli altri che difficilmente riusciranno ad entrare in Parlamento Europeo. #Elezioni politiche #Unione Europea #Sondaggi politici