Nuova settimana importante in Parlamento sul fronte della giustizia e del sovraffollamento carceri: in commissione Giustizia al #Senato si discute dei ddl per indulto e amnistia mentre in Aula a Palazzo Madama riprende l’esame dei ddl sulla custodia cautelare e in Aula alla Camera è in corso l’esame del ddl sulle pene alternative al carcere come la messa in prova e gli arresti domiciliari.

Indulto e amnistia 2014: testo unificato atteso a Palazzo Madama

E’ atteso per oggi 1 aprile 2014, così come deciso le scorse settimane dalla commissione Giustizia del Senato della Repubblica presieduta da Francesco Nitto Palma (Forza Italia), il testo di legge unificato sui provvedimenti di clemenza ad efficacia retroattiva che dovrebbe arrivare al termine dell’esame congiunto dei quattro ddl per indulto e amnistia presentati dai senatore Manconi, Compagna, Barani, Buemi e altri senatori cofirmatari.

Pubblicità
Pubblicità

L’incarico di presentare il testo unificato per indulto e amnistia è stato assegnato ai senatori Ciro Falanga (Forza Italia) e Nadia Ginetti (Partito democratico).

Riforma custodia cautelare in Aula al Senato della Repubblica

In Aula del Senato della Repubblica è ripreso oggi l’esame del disegno di legge sulla riforma delle misure cautelari che rende più stringenti i presupposti per la carcerazione preventiva ma rende più severe le misure interdittive. La discussione generale si era fermata il 13 marzo scorso quando il Nuovo centrodestra di Angelino Alfano fece mancare il numero legale per tre volto fino a ottenere la sconvocazione della seduta d’Aula e quindi al rinvio dell’esame che è ripreso oggi.

Pene alternative al carcere, ddl in Aula alla Camera dei Deputati

E’ in corso nell’Aula della #Camera dei Deputati l’esame del ddl sulle pene alternative al carcere, la messa in prova e la  modifica del sistema sanzionatorio.

Pubblicità

Il relatore del provvedimento, la deputata Donatella Ferranti (Partito democratico), presidente della commissione Giustizia di Montecitorio, ha dato parere contrario a tutti gli emendamenti presentati al testo di legge che è sotto esame in terza lettura. #Governo