L'affidamento in prova ai servizi sociali, a seguito della condanna Mediaset per frode fiscale, si svolgerà regolarmente in un centro per i malati di Alzheimer di Cesano Boscone. #Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, a partire dal 9 maggio svolgerà il servizio di assistenza presso questo centro dove, nelle quattro ore settimanali, dovrà mettersi a disposizione dei più bisognosi. Più esattamente Berlusconi si dovrà presentare il 9 e il 16 maggio alle 09:45 e per quattro ore dovrà svolgere quanto stabilito dal tribunale di sorveglianza di Milano. Proprio quest'ultimo, lo scorso 15 aprile aveva stabilito l'affidamento ai servizi sociali al quale dovrà sottostare l'ex leader azzurro.

Pubblicità
Pubblicità

È stato deciso questa mattina: Berlusconi svolgerà quanto stabilito nel centro di malati di Alzheimer. Il direttore generale della fondazione ''Sacro Cuore'' è stato categorico affermando ''Non sarà una passeggiata. Berlusconi fornirà il suo servizio di assistenza, peraltro difficile e delicata, senza fare propaganda o comizi politici''.

L'ex presidente del consiglio, il 24 aprile presso la sede dell'Uepe a Piazza Venino a Milano, ha firmato il documento di 10 punti ai quali si dovrà attenere per scontare la pena comminata in affidamento ai servizi sociali.

Il direttore del Centro Paolo Pigni ha anche aggiunto che ''non sarà permessa nessuna attività di carattere politico; non saranno accettati comizi, banchetti e se Berlusconi non si atterrà a quando stabilito informerò immediatamente l'Ufficio competente''.

Pubblicità