La promessa degli 80 euro in busta paga non convince troppo gli italiani: secondo il sondaggio EMG di oggi, il #Pd di Renzi, per la prima volta dopo tanti mesi, perde consensi e anche la fiducia nell'ex sindaco di Firenze cala di 1 punto percentuale (dal 45% al 44%). Il Movimento 5 Stelle ricomincia ad avanzare dopo qualche settimana di calo. Nonostante i gravi problemi di Berlusconi relativi alla giustizia, #Forza Italia tiene e rimane terzo partito in Italia. Se i magistrati non impediranno a Berlusconi di scendere nell'arena elettorale, Forza Italia potrebbe recuperare sul PD. Quanto? Impossibile da definire.


Analizziamo dettagliatamente le intenzioni di voto del campione di cittadini interpellati (sondaggio EMG - 22 aprile 2014):


Centrodestra

  • Forza Italia al 20,3%, stabile rispetto ad una settimana fa;
  • Lega Nord scende al 4,4 (-0,2%);
  • Fratelli d'Italia sale al 3,7% (+0,2%);
  • Nuovo Centrodestra ed UDC sono al 4,9% (-0,3%);

Il totale della coalizione di centrodestra arriva al 33,3% (-0,3% rispetto all'ultima rilevazione del 14 aprile 2014).

Centrosinistra:

  • PD con -0,6% si porta al 33,8%, al primo posto in Italia;
  • Lista Tsipras aumenta dello 0,6% ed arriva al 4%;
  • Scelta Europea rimane stabile al 2,5%

Il totale del centrosinistra ammonta complessivamente al 40,3% (stabile rispetto all'ultima rilevazione del 14 aprile 2014).

Il Movimento 5 Stelle guadagna lo 0,5% e con il 23,4% si consolida come secondo partito in Italia.

Elettori indecisi: 19,5% (-3,2% rispetto ad una settimana fa, la vicinanza all'appuntamento con le Elezioni Europee di maggio sta avendo il suo peso seppur limitato: in molti ancora non hanno scelto il partito da votare). #Sondaggi politici

Astensione: 33,6 (+1,4% rispetto ad una settimana fa, dato molto preoccupante).