Tutti i #Sondaggi politici elettorali sono ormai concentrati sulle Elezioni Europee 2014, in Italia si voterà il 25 maggio. Vi mostriamo le intenzioni di voto di 2 istituti, Lorien e Piepoli, dove sono palesi alcune discrepanze non solo per quanto concerne i consensi di PD, #Forza Italia e #M5S, ma anche di altri partiti che viaggiano sulla soglia di sbarramento del 4%, quota minima necessaria per ottenere dei seggi nel Parlamento Europeo.

Sondaggi politici Elezioni Europee 2014 - intenzioni di voto Lorien

  • Partito Democratico 31,5%
  • Movimento 5 Stelle 23,0%
  • Forza Italia 22,0%
  • Lega Nord 5,5%
  • Nuovo Centrodestra 5,0%
  • L'altra Europa di Tsipras 4,5%
  • Fratelli d'Italia-An 2,5%
  • Unione di Centro 1,5%

  • Altri partiti 4,5%

Il partito del non voto raggiunge il 31% fra astenuti, indecisi e schede bianche.

Pubblicità
Pubblicità

Sondaggi politici Elezioni Europee 2014 - intenzioni di voto Piepoli

  • Partito Democratico 33,0%
  • Movimento 5 Stelle 23,0%
  • L'Altra Europa di Tsipras 4,5%
  • Lega Nord 4,0%
  • Nuovo Centrodestra 4,0%
  • Unione di Centro e Popolari per l'Italia 2,0%
  • Scelta Civica per l'Europa2,0%
  • Altri partiti 4,0%

Il partito del non voto è stimato al 28,4% fra astenuti, indecisi e schede bianche.

Considerazioni personali: l'istiuto Piepoli anche nei sondaggi elettorali per eventuale Politiche, ha sempre avuto un tendenza verso i partiti di Centrosinistra rispetto alla media sondaggi dei principali istituti. Anche stavolta si può notare come il PD sia stimato al 33,0% mentre Lorien lo indica al 31,5%.

Ovviamente vale lo stesso discorso consequenziale per il partito di Forza Italia dove la differenza è ancora maggiore, il 22,0% contro il 20,0%.

Pubblicità

Ma qui c'è da sottolineare che tutti gli istituti danno la forza poitica di Berlusconi in costante calo.

Perfettamente in sintonia il dato sul M5S al 23,0% sia per Lorien che per Piepoli, il segnale non lascia dubbi, per le Elezioni Europee 2014 il Movimento di Grillo diventa il secondo partito in Italia.

Importanti le differenze anche mettendo a confronto le intenzioni di voto dei partiti che lottano per raggiungere o superare la soglia di sbarramento. Solo la Lista Tsipras e sul filo NCD e Lega entrerebbero nel Parlamento europeo.

Completamente diverso lo scenario elettorale per l'istituto Lorien, ha spiccato il volo la Lega come quarto partito, bene anche NCD e Tsipras, ma dietro il partito di Salvini. A voi le conclusioni e valutazioni.