Si avvicinano le Elezioni Europee e i sondaggi impazzano sul web e non solo. Un po' a sorpresa il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo si avvicina al Partito Democratico guidato da Matteo Renzi.



Il Presidente del Consiglio, nonostante le misure economiche favorevoli per oltre 10 milioni di italiani varate in queste ultime ore, vede il #M5S molto vicino, almeno nei sondaggi.



Il 25 maggio Grillo e Casaleggio sognano il sorpasso. Difficile ma non impossibile, anche perchè i rapporti all'interno del Partito Democratico non sono certamente sereni. Anche nel movimento di Grillo, però la situazione è tesa. Dopo la fuoriuscita di alcuni senatori grillini dal Parlamento è scontro anche tra il sindaco di Parma Federico Pizzarotti e il leader del suo partito Beppe Grillo.

Pubblicità
Pubblicità





Tornando ai sondaggi, l'Istituto Ixè per la trasmissione Agorà (Rai 3) ha evidenziato che se si votasse per le Europee ora, il 32 per cento degli italiani voterebbe per il #Pd, con un calo rispetto al sondaggio precedente, mentre il 28 per cento circa per il M5S, in rialzo rispetto alle precedenti previsioni. Flessione per Forza Italia che passa dal 18 al 17,5 per cento. Flessione anche per il Nuovo Centro Destra che raggiunge il 5,1 per cento.



Per l'altro Istituto sondaggista Tecnè, per il TgCom24, il M5S è ancora più vicino al Pd. Addirittura il distacco potrebbe essere di circa 2 punti percentuali. Forza Italia raggiungerebbe invece il 21,3 per cento delle preferenze.



Il 25 maggio sapremo se Renzi riuscirà a convincere gli italiani con le sue riforme economiche. In caso contrario, Grillo potrebbe sorprendere tutti con un risultato che potrebbe cambiare il futuro della politica nazionale. #Sondaggi politici