La puntata di Ballarò di ieri 01 aprile 2014, ha svelato l'ultimo sondaggio Ipsos in riferimento alle preferenze degli italiani per le elezioni Europee che si svolgeranno il 25 maggio 2014. Ecco quanto emerge dalle ultime proiezioni.

Il Partito Democratico resta saldamente il primo partito con il 33% delle intenzioni di voto ma in netto calo rispetto il 34,1% della scorsa settimana.

Forza Italia si ferma al 21,8% e diminuisce il già poco positivo dato del 27 marzo quando aveva ottenuto il 22,6% delle promesse di voto.

Sale invece il Movimento Cinque Stelle che arriva al 21%, migliorando dello 0,8% le proiezioni della scorsa puntata di Ballarò.

Pubblicità
Pubblicità

Molto positivi i dati della Lega Nord che ottiene il 5,5% contro il 3,4% del 27 marzo a dimostrare come, con l'uscita di scena di Silvio Berlusconi, l'elettorato di Centrodestra abbia peferito dirottarsi su questo partito. Scende invece il Nuovo Centrodestra di Angelino Alfano che, dal 5,0% del sondaggio della scorsa settimana, non supera il 4,4% arrivando a pochi passi dalla soglia di sbarramento del 4%.

Molto staccati invece gli altri partiti che difficilmente riusciranno a superare la sopracitata percentuale: Un'altra Europa con Tsipras ottiene il 3,3% delle preferenze. Fratelli D''Italia - An non va oltre il 3,1%, UDC - Popolari per l'Italia raggiungono il 3,0% mentre Scelta Civica si ferma al 2,9%.

Cresce ancora la fiducia in Matteo Renzi che si attesta al 67% mantenendo l'ex sindaco di Firenze come il Premier preferito dagli italiani.

Pubblicità

#Elezioni politiche #Unione Europea #Sondaggi politici