Le proiezioni e la previsione sui #Sondaggi politici elettorali riguardanti le europee al 30 aprile 2014 vedono uno scenario sempre molto simile, ovvero PD come primo partito, M5S che segue a ruota e via via tutti gli altri partiti a distanza e sempre meno preoccupanti. Nemmeno Forza Italia oramai non ha più alcun modo di poter dar fastidio a Grillo o a Renzi, infatti secondo l'istituto Datamedia, il PD avrebbe registrato una leggera flessione dello 0,5%, stabilendosi a 31,5 punti percentuale, mentre il M5S sembra abbia avuto un incremento di consensi dello 0,4%, portandosi a quota 25,5 punti percentuale. Forza Italia è ferma al 20%.

Secondo però uno scoop divulgato anche dal sito polisblog.it, esisterebbero dei sondaggi top secret del PD che svelerebbero il primo posto del M5S alle europee.

Pubblicità
Pubblicità

Naturalmente, la notizia è da prendere con la dovuta cautela e il consiglio è sempre quello di cercare sul web fonti e citazioni, anche sui social network, ma pare che "secondo le rilevazioni interne del Pd, con la distribuzione degli indecisi il Movimento 5 Stelle sarebbe il primo partito alle europee".

In ogni caso, la previsione vede quindi un Grillo sempre più agguerrito e determinato nell'ottenere quello che vuole, e se dovesse vincere ha già annunciato che andrà da Napolitano per chiedere il Governo. D'altro canto Renzi non sta a guardare e, dopo le popolari 80 euro promesse, sta un po' bisticciando con il suo partito per alcune incomprensioni, che lui ha subito chiarito dichiarando "O si fa come dico io o mi dimetto e si va alle elezioni anticipate". #Elezioni politiche #Elezioni europee