Continuiamo quotidianamente ad aggiornarvi sull'esito dei #Sondaggi politici elettorali Italia per le Elezioni Europee 2014. Stavolta faremo una panoramica sulle intenzioni di voto ai partiti pubblicate da Il Tempo ma condotte ed elaborate da Datamedia Ricerche.

Ma prima di elencarvi il risultato delle intenzioni di voto elettorali, partiamo da 2 sondaggi politici. Uno riguarda il sentiment degli italiani sull'importanza dell'esito del voto per le Elezioni Europee 2014 rispetto all'influenza che possa avere sullo scenario politico dell'Italia. L'altro la fiducia nel Premier Renzi.

Il risultato del voto europeo condizionerà la politica italiana e il suo scenario? Abbastanza per il 41,6%, poco per il 23,1%, molto per il 16,7%, per niente per l'11,8%, non lo sa il 6,8%.

Pubblicità
Pubblicità

Questo significa che la maggioranza degli italiani danno una importante valenza alle Europee 2014, il cui esito del voto potrebbe influenzare l'Italia.

La fiducia in #Matteo Renzi sale al 58,0% (+2.0).

Elezioni Europee 2014 Italia: esito sondaggi elettorali Datamedia 1 aprile

  • Partito Democratico 31,0%
  • Movimento 5 Stelle 24,3%
  • Forza Italia 20,0%
  • Lega Nord 5,0%
  • L'Altra Europa di Tsipras 3,9%
  • Nuovo Centrodestra 3,4%
  • Fratelli d'Italia-An 3,1%
  • Alleanza Liberal democratici Europei 2,0%
  • Popolari per l'Italia - Unione di Centro 1,8%
  • La Destra 1,0%
  • Altri partiti 3,2%

Il partito del non voto viene indicato al 51,1% tra indecisi, astenuti e schede bianche

Considerazioni: ormai sembra proprio che la mancanza politica di Silvio Berlusconi, abbia fatto intraprendere da marzo un trend negativo a Forza Italia, in ribasso di mezzo punto.

Pubblicità

Crescono il #M5S di Grillo e il PD di Renzi, rispettivamente dello 0,3% e dello 0,5%.

Stabile la Lega Nord, l'unico partito dopo i tre maggiori a superare la soglia di sbarramento del 4%, necessaria per ottenere dei seggi nel Parlamento Europeo. Cresce dello 0,2 ma non abbastanza la Lista Tsipras, in lievissimo ribasso il NCD, tendenza inversa ma sempre minima per FDI, infine dati invariati per ALDE, PSI, PPI+UDC, La Destra. Gli Altri calano di quasi 1 punto.