Gli ultimi #Sondaggi politici elettorali Ixè danno alcuni dati interessanti sul sentimento degli italiani intorno ad alcune questioni chiave della politica nazionale. In primo luogo continueremo ad analizzare i dati sulla fiducia nel governo Renzi e nei leader in generale, come Grillo e Berlusconi. In secondo luogo si parlerà di cosa ne pensano gli italiani della condanna di Berlusconi. Infine analizzeremo come il nord del paese riflette sulla possibilità (utopistica) dell'indipendenza.

Ecco allora i dati degli ultimi sondaggi politici elettorali Ixè e una nostra analisi.

Ultimi sondaggi politici elettorali Ixè: Renzi, Grillo, Berlusconi, la fiducia nei leader

Il primo dato interessante che viene fuori dagli ultimi sondaggi politici elettorali Ixè riguarda proprio la fiducia nei leader.

Pubblicità
Pubblicità

Siamo in tempi di campagna elettorale per le Elezioni Europee e può essere interessante per comprendere le intenzioni di voto. Renzi, leader del PD e capo del governo, ha una leggerissima flessione passando dal 59% al 58%, il dato comunque segnala come la fiducia nel suo operato sia ancora alta. Grillo invece è in discesa, passa infatti dal 32% al 29%, paga forse lo scotto del suo antieuropeismo. Berlusconi, infine, rimane costante sul 17%, un livello di fiducia molto basso, comunque, e che dovrebbe spingere l'intero centrodestra e la stessa Forza Italia a una riflessione sul ruolo politico da ricoprire nei prossimi tempi. Sembra oramai chiaro che Renzi abbia sbaragliato la concorrenza di Berlusconi, il quale, dopo l'accordo sulla legge elettorale, sembra un po' ostaggio del leader del Partito Democratico.

Pubblicità

I dati degli ultimi sondaggi politici elettorali Ixè danno anche indicazioni sulla fiducia nell'operato del governo. Anche in questo caso, c'è una leggera flessione per Renzi, si passa dal 54% al 52%, ma probabilmente va intesa come un'oscillazione, anche se qualcosa sta cambiando nell'umore degli italiani.

Ultimi sondaggi politici elettorali Ixè: Berlusconi e i servizi sociali

Altri dati interessanti per quanto riguarda gli ultimi sondaggi elettorali Ixè riguardano Berlusconi e la sua condanna ai servizi sociali. In questo caso, è stato chiesto agli italiani se ritiene giusto o meno che il leader di Forza Italia fosse affidato ai servizi sociali. La legge lo prevede e il 66% degli intervistati ritiene che il Cavaliere debba essere trattato come tutti i cittadini. Il 22% preferirebbe vedere Berlusconi agli arresti domiciliari, cosa che non permetterebbe al leader di Forza Italia di fare campagna elettorale per le Elezioni Europee. Quest'ultima soluzione spaventa molto gli stessi rappresentanti del partito.

Pubblicità

Ultimi sondaggi politici elettorali Ixè: l'indipendenza del Nord

Un altro tema di rilevanza, affrontato dagli ultimi sondaggi politici elettorali Ixè, riguarda l'eventualità, a dire il vero remota, di un'indipendenza del Nord. Il sondaggio è stato organizzato per aree, è stato chiesto ai cittadini del Nord Ovest e del Nord Est cosa ne penserebbero. Il dato più alto proviene, forse naturalmente, dal Nord Est, e probabilmente sfrutta anche tutte le vicende ultime sull'indipendenza del Veneto e l'arresto degli indipendentisti, e si attesta infatti sul 43%. Quasi un intervistato su due riterrebbe l'indipendenza del Nord cosa utile e giusta. Interessante, però, anche il dato degli ultimi sondaggi politici elettorali sul Nord Ovest. Qui il dato è del 34%. Un cittadino di quell'aria su tre riterrebbe giusta l'indipendenza del Nord. Questo dato è piuttosto importante e dà la cifra di un paese che, in piena crisi economica, invece di compattarsi rischia di far esplodere ancora di più e ancora maggiormente le contraddizioni interne.