Non si hanno ancora notizie certe e ufficiali sul testo unificato per #amnistia e #indulto 2014 la cui presentazione era stata annunciata per martedì 20 maggio dal senatore di Forza Italia Ciro Falanga.

Amnistia e indulto 2014, arriva il testo unificato?

"Il testo base del disegno di legge che prevede la concessione di amnistia e indulto - aveva annunciato il parlamentare azzurro incaricato di preparare il testo per indulto e amnistia 2014 insieme alla senatrice del Pd Nadia Ginettì - sarà pronto martedì 20 maggio e sarà disponibile per essere subito esaminato. Ma è necessario - aveva detto Ciro Falanga - che Matteo Renzi e Beppe Grillo si esprimano al riguardo".

Pubblicità
Pubblicità

Del testo base del disegno di legge per amnistia e indulto però ancora non c'è nessuna traccia tra gli atti del #Senato.

Sovraffollamento carceri e disagi, protestano i poliziotti penitenziari del Sappe

Intanto, a proposito di sovraffollamento e disagi nelle carceri italiane, chiedono le dimissioni del capo del Dap Giovanni Tamburino e "interventi concreti ed efficaci per la Polizia Penitenziaria, come formazione e aggiornamento, più assunzioni, migliori condizioni di lavoro e di vivibilità" gli agenti della Polizia Penitenziaria del sindacato autonomo Sappe che hanno manifestato martedì 20 maggio a Roma davanti al ministero della Giustizia. "I vertici del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria filosofeggiano e intanto i poliziotti - si legge in una nota del sindacato autonomo della polizia penitenziaria - continuano a sventare suicidi in carcere (1.067 nel solo 2013!), a gestire eventi critici come gli atti di autolesionismo, le aggressioni, le risse, a circolare su mezzi vecchi e fatiscenti".

Pubblicità

Emergenza carceri, amnistia e indulto 2014: iniziativa dell'associazione Antigone

E tra le iniziative in programma per amnistia e indulto 2014 contro il sovraffollamento carceri, martedì 27 maggio, alle ore 11, nei locali della Fondazione Basso a Roma, l'associazione Antigone, che si occupa dei diritti dei detenuti, presenterà i nuovi numeri, i dati, le storie, i racconti e le immagini sulla situazione del sovraffollamento carcerario in Italia. Il giorno dopo la presentazione dei dati di Antigone il termine di un anno fissato dalla Corte europea dei diritti dell'uomo che ha imposto all'Italia con la sentenza Torreggiani di ristabilire condizioni umane e dignitose all'interno delle carceri italiane.