Stop questa settimana all'esame congiunto dei ddl per la concessione di #amnistia e #indulto 2014 in commissione Giustizia al Senato della Repubblica.

Amnistia e indulto 2014, rinviato esame congiunto al Senato in attesa del testo unificato

Seppur inserito tra i punti all'ordine del giorno dei lavori parlamentari del 6, 7 e 8 maggio 2014, l'esame dei disegni di legge per i provvedimenti di clemenza contro il sovraffollamento carceri è stato rinviato nella settimana parlamentare appena conclusa per lasciare spazio in commissione Giustizia a Palazzo Madama alle discussione generale sui ddl per le coppie di fatto e le unioni civili.

Pubblicità
Pubblicità

I ddl per amnistia e indulto probabilmente verranno ricalendarizzati per la prossima settimana in modo da fare il punto della situazione in attesa della presentazione del testo unificato in materia di indulto e amnistia che dovrà essere presentato entro le ore 18 del 15 maggio prossimo dalla senatrice Nadia Ginetti (del Partito democratico guidato da Matteo Renzi) e Ciro Falanga (di Forza Italia guidata da Silvio Berlusconi).

Amnistia e indulto 2014, convegno nel carcere di Rebibbia il 28 maggio

E mentre si resta in attesa del testo unificato per amnistia e indulto 2014, i provvedimenti di clemenza chiesti dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per far fronte all'emergenza carceri, nuove iniziative in programma all'interno degli istituti penitenziari. "Il senso della pena, ad un anno dalla sentenza Torreggiani della Corte europea dei diritti dell'uomo": Così è stato intitolato il convegno che si terrà il 28 maggio prossimo, in concomitanza con la scadenza dei termini imposti dall'Europa all'Italia per ristabilire condizioni umane e dignitose nelle sovraffollate carceri italiane, nella "sala teatro" del carcere di Rebibbia a Roma.

Pubblicità

Amnistia e indulto 2014, Orlando incontra detenuti e costituzionalisti

L'incontro, promosso dall'Associazione Italiana dei Costituzionalisti e dall'Università degli Studi Roma Tre con il patrocinio del Dap, sarà un'occasione importante di confronto - si legge in una nota degli organizzatori - "per fare il punto sulle misure adottate e da adottare al fine di fronteggiare la drammatica situazione delle carceri italiane". Al convegno parteciperà anche il ministro della Giustizia Andrea Orlando il quale, evitando di parlare di amnistia e indulto, ha già annunciato che il 22 maggio prossimo tornerà a Strasburgo per fare il punto con i vertici del Consiglio d'Europa e della Corte europea dei diritti dell'uomo. Sarà aperto un confronto con i detenuti di Rebibbia che invocano leggi di indulto e amnistia. Al convegno "Il senso della pena, ad un anno dalla sentenza Torreggiani della Corte europea dei diritti dell'uomo" parteciperanno, fra gli altri, Gaetano Silvestri (presidente della Corte Costituzionale), Mauro Palma (presidente del Consiglio europeo per la cooperazione nell'esecuzione penale) e Glauco Giostra (membro del Csm).

Pubblicità

#Governo