Mentre continuano le discussioni tra le varie parti politiche in tema di #amnistia ed indulto, è previsto nella giornata di oggi, giovedì 22 maggio 2014, l'incontro presso il Consiglio d'Europa di Strasburgo tra il Ministro della Giustizia Italiana Andrea Orlando ed alcuni esponenti della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo, organo che mercoledì 28 dovrà giudicare definitivamente l'Italia in seguito dell'ormai famosa Sentenza Torreggiani. 


Amnistia ed indulto: il Ministro Orlando illustra la situazione italiana.


Nell'incontro odierno l'esponente del nostro esecutivo è chiamato ad un primo incontro per la presentazione della situazione generale e per esporre i miglioramenti avvenuti da 6 mesi a questa parte nel mondo della giustizia italiana. Riuscirà Orlando a convincere i commissari europei o la nostra situazione interna verrà giudicata ancora una volta insostenibile ed inaccettabile?


Amnistia ed indulto: annunciato un nuovo database per reperire informazioni.


Lo stesso Ministro ha annunciato nelle scorse ore l'imminente nascita di un nuovo strumento molto importante per controllare in tempo reale la situazione carceri. Tra qualche giorno sul sito ufficiale del Ministero della Giustizia sarà infatti disponibile un nuovo database in grado di raccogliere molteplici informazioni sui detenuti italiani, sulle loro condizioni, le loro attività e la loro situazione all'interno dei penitenziari.


Nonostante questo leggero passo in avanti, la situazione generale sembra rimanere alquanto critica e le più volte discusse riforme di amnistia ed indulto rimangono secondo molti le uniche soluzioni applicabili. Siete anche voi di questa opinione?