Mancano ormai soltanto due giorni al voto per le #Elezioni europee 2014, e dopo un'intensa campagna elettorale del leader di FI, gli anziani rimangono l'elettorato principale e fondamentale di #Silvio Berlusconi, il quale ospite di Omnibus su La7, per conquistare il cuore di tutte le over 70 di Cesano Boscone ha dichiarato: "il Centro è un'oasi di pace dove sono adorato dalle mie vecchiette e magari posso farmi dare una camera e restare lì a lungo".

In attesa di prendere una camera al centro anziani, perfetta per il suo rientro obbligatorio alle 23 di sera, il leader di FI chiuderà la sua campagna elettorale per le Europee e le Amministrative del 25 maggio venerdì a Milano, e ha proseguito la sua intervista affermando che la caduta dello spread è una bufala: "Una volta si facevano le guerre con l'esercito ora con la deriva finanziaria".

Pubblicità
Pubblicità

L'ex premier ha riconfermato che da lunedì si impegnerà a tempo pieno al suo folle progetto di una rifondazione del centro destra moderato per lasciare qualcosa di concreto e di buono al suo Paese e diventare il Padre della Patria, escludendo in modo categorico che i suoi figli possano entrare in politica, e ha annunciato che con la nuova legislatura chiederà una Commissione d'inchiesta anche al Parlamento Europeo per far luce sul "Colpo di Stato" dell'11 novembre 2011.

Con la sua solita grinta il leader di FI ha concluso sottolineando la possibilità di elezioni anticipate e ha rilanciato il presidenzialismo affermando di aver preso accordi con il premier Renzi per la modifica della Costituzione, per permettere agli italiani il diritto di scegliersi il Presidente della Repubblica: "Basta a Capi di Stato scelti da 4 o 5 segretari di partito nel chiuso delle stanze quasi sempre di notte".

Pubblicità

#Giorgio Napolitano