Quattro sfidanti per una sola poltrona, quella di presidente della Regione Abruzzo. La campagna elettorale per le regionali in Abruzzo entra nel vivo ma non ci sono molte notizie sulla propensione di voto dei cittadini abruzzesi. L'unica certezza è la crescita dell'astensionismo, forse uno su quattro non si recherà alle urne per esprimere la propria preferenza. L'ultimo sondaggio, datato 2 aprile, dava il #Pd avanti di 4 punti sul MoVimento 5 Stelle.

I quattro candidati alle elezioni Abruzzo 2014

Rispetto a quanto accade in Piemonte in cui il centrodestra risulta estremamente frammentato, in Abruzzo Forza Italia, Fratelli d'Italia Alleanza Nazionale e Nuovo Centrodestra-Udc si uniscono a sostegno della candidatura del presidente uscente Gianni Chiodi.

Pubblicità
Pubblicità

A sostegno di Chiodi c'è anche la lista Abruzzo futuro-Chiodi presidente.

Luciano D'Alfonso è il candidato dell'area di centrosinistra. A sostegno della candidatura di Luciano D'Alfonso nelle elezioni regionali in Abruzzo 2014 ci sono ben 8 liste. Si tratta di Pd, Sel, Idv, Psi, Centro Democratico e le civiche Abruzzo facile e veloce, Valore Abruzzo e Abruzzo Civico. Luciano D'Alfonso ha alle spalle un mandato da presidente della Provincia di Pescara ed è stato due volte sindaco della città adriatica. D'Alfonso è stato scelto attraverso le primarie vincendo nettamente sugli sfidanti Mascitelli e Caramanico. Assolto in primo grado, D'Alfonso sta affrontando il secondo grado di giudizio nell'ambito del processo Housework in cui è imputato con l'accusa di corruzione. A questo proposito lo stesso D'Alfonso ha già dichiarato che qualora dovesse essere eletto governatore e in caso di condanna non rassegnerà le dimissioni ma ricorrerà alla Cassazione.

Pubblicità

Si chiama Sara Marcozzi, ha 36 anni ed è di Chieti la candidata alla presidenza delle Regione Abruzzo del MoVimento 5 Stelle. Sara Marcozzi è un avvocato con esperienze di studio all'estero in Regno Unito e Stati Uniti. Entrata nel Movimento 5 Stelle due anni fa, Sara Marcozzi è portavoce del MeetUp di Chieti e ha organizzato una delle tappe dello Tsunami Tour di Grillo dello scorso anno. Per la campagna elettorale per le elezioni in Abruzzo il #M5S ha stimato un budget di 25mila euro per cui ha avviato una raccolta fondi sulla pagina regionale del MoVimento.

Maurizio Acerbo è, infine, il candidato della lista Un'altra Regione con Acerbo in queste elezioni regionali in Abruzzo. Acerbo è uno storico rappresentante di Rifondazione Comunista in Abruzzo. Proprio per questo partito è stato anche eletto alla Camera dei Deputati nella XV legislatura nel 2006. Alla fine del 2008 partecipa alle regionali in Abruzzo e viene eletto consigliere regionale. Nel 2014 ha deciso di candidarsi in prima persona alla presidenza della Regione Abruzzo con la lista Un'altra Regione con Acerbo. #Elezioni politiche