Le #Elezioni europee 2014 sono prossime, infatti domenica 25 maggio 2014 gli elettori saranno chiamati alle urne per rinnovare i 73 membri del Parlamento Europeo. In questo spazio cercheremo di fornire tutte le informazioni utili sugli orari e sulle modalità riguardanti le Elezioni Europee, che in Italia stanno assumendo una valenza particolare a livello politico dal momento che il #Governo sembra alla ricerca di una sorta di legittimazione popolare e una parte dell’opposizione, invece, chiede ai cittadini proprio i voti per buttare giù il Governo Renzi.

Elezioni Europee 2014, quando si vota in Italia: modalità e accorgimenti

Cerchiamo di capire bene come e quando si vota in Italia per le Elezioni Europee 2014, ricordando che le urne saranno aperte domenica 25 maggio dalle ore 7.00 alle ore 23.00.

Pubblicità
Pubblicità

E' utile, dunque controllare la validità della propria tessera elettorale che servirà a dare il proprio voto per l’elezione del Parlamento Europeo.

Entreranno nel Parlamento Europeo di Strasburgo le liste che supereranno il 4% di sbarramento e non ci saranno coalizioni, ma singoli partiti a cui dare la preferenza.

Si voterà anche per rinnovare i Consigli Regionali di Abruzzo e Piemonte, con relativi Presidenti, ma anche per eleggere i Sindaci di circa 4000 comuni.

Per votare alle Elezioni Europee basta godere dei diritti civili e politici e aver compiuto, ovviamente, 18 anni.

Elezioni Europee 2014: inconvenienti

Occorre avere a disposizione un documento di identità valido per votare per le Elezioni Europee 2014.

Pubblicità

Inoltre, se la tessera elettorale non contiene spazi liberi, oppure è stata smarrita, ci si può rivolgere gratuitamente agli uffici elettorali del comune di residenza, che saranno a disposizione dei cittadini prima e durante i giorni delle votazioni, per fornire spiegazioni ed eventualmente le nuove tessere elettorali. #Elezioni politiche