Finalmente ci siamo, è l'ennesimo dei sondaggi per le #Elezioni europee 2014 che cade nell'ultimo giorno possibile relativo alla loro diffusione. Stavolta vedremo gli ultimi #Sondaggi politici Ipsos pubblicati dal Corriere della Sera proprio oggi 9 maggio.

Andiamo dunque a vedere i dati ai partiti per queste ultime intenzioni di voto elettorali Ipsos per le Europee 2014. Renderemo note anche le variazioni percentuali rispetto alle rilevazioni dei sondaggi precedenti, anche per renderci anche conto di quali forze politiche oltre a PD, M5S e Forza Italia, potrebbero raggiungere o superare la soglia di sbarramento del 4%, necessaria per entrare nel Parlamento Europeo.

Pubblicità
Pubblicità

Sondaggi Elezioni Europee 2014: Ipsos per il Corriere della Sera del 9 maggio

Il PD continua nel suo lieve ma constante calo che in 6 giorni ha perso lo 0,6% essendo stimato al 33,8% che resta comunque un buon dato intorno alla media rilevata fra i maggiori istituti.

Il M5S perde imprevedibilmente quasi 1 punto in tre giorni scendendo al 23,0%, variazione e trend davvero inverosimile e sotto media. Forza Italia è sostanzialmente stabile nelle ultime 4 rivelazioni Ipsos, oggi stimato al 19,5%.

I partiti che sembrerebbero certi di restare oltre la soglia, sono NCD-UDC con il 6,4% (+0,3%) in pochi giorni, e la Lega Nord con il 5,2%, anch'esso in crescita seppur molto lieve.

Sul filo il partito della Meloni, Fratelli d'Italia-An è stimato attualmente proprio al 4,0% (-0,1%), Ancora al di sotto L'Altra Europa con Tsipras che viene indicato al 3,0% (-0,5%), stabile invece Scelta Europea al 3,0%.

Pubblicità

Strano, perchè tutti gli altri istituti sondaggistici che hanno reso note anche oggi e comunque negli ultimi 15 giorni le intenzioni di voto relative a queste ultime 2 forze politiche, danno Alde al 2,5% mediamente, mentre la lista Tsipras quasi al 4,0% di media.

Considerazioni sui sondaggi politici elettorali Ipsos Europee 2014, pubblicati il 26 aprile dal Corriere della Sera. Credo che come sempre il Movimento 5 Stelle sia sottostimato e anche il trend negativo appare molto poco plausibile visto il caso Expo, Riforme, Def, scontro Governo e sindacati, e la pessima faccenda della finale di Coppa Italia che ha visto la politica come sempre inerme.

Insomma, i conti non tornano, a voi valutazioni e commenti.