Si avvicina il giorno delle elezioni per rinnovare il Parlamento europeo. In Italia si voterà in un'unica giornata, domenica 25 maggio, durante la quale i seggi rimarranno aperti dalle ore sette alle ore ventitrè. Rammentiamo che la soglia di sbarramento per entrare in Parlamento è stata posta al 4%.

La suddivisione dei 63 seggi

Cinque sono le circoscrizioni in cui sono divisi i settantatrè seggi elettorali. Quattordici si trovano nella circoscrizione Nord-Est, venti nella circoscrizione Nord-Ovest, quattordici nella circoscrizione Centro, diciassette nella circoscrizione Sud e otto in quella delle isole.

Pubblicità
Pubblicità

Modalità di voto

Le schede saranno di colore diverso a seconda della circoscrizione di appartenenza e per votare bisogna barrare il simbolo che si intende scegliere. Inoltre vi è la possibilità di esprimere fino a tre preferenze scrivendo, vicino al simbolo precedentemente barrato, i nomi dei candidati, facendo attenzione che siano nella propria circoscrizione. Se si decide di esprimere tutte e tre le preferenze bisogna far attenzione che almeno una sia di sesso differente altrimenti l'ultima preferenza verrà annullata.

Gli aventi diritto al voto

Possono votare i cittadini italiani che hanno residenza all'estero ma che siano iscritti in modo regolare all'anagrafe italiana dei residenti all'estero, l'Aire, e possono votare unicamente nel luogo di residenza.

Pubblicità

Inoltre possono votare anche coloro che fanno parte di altri paesi membri dell'#Unione Europea che sono però regolarmente iscritti nell'apposita lista del comune italiano di residenza. #Elezioni politiche #Elezioni europee