Tra pochi giorni si voterà per le Elezioni Regionali 2014 in Piemonte con i cittadini che eleggeranno il sostituto di Cota tra i sei candidati ufficiali che sono presenti nelle liste. Vediamo allora quando si vota e come fare per esprimere la propria preferenza, chi sono i sei candidati e chi li appoggia e tutto quello che bisogna sapere per esser pronti a queste regionali.

Elezioni Regionali Piemonte 2014, quando si vota: orario e date

Quando si vota per le Regionali in Piemonte? La risposta è semplice, lo stesso giorno delle Elezioni Europee 2014 e quelle comunali: il 25 maggio 2014. Si voterà in un solo giorno e per questo gli orari di apertura dei seggi saranno prolungati e andranno dalle 7:00 alle 23:00.

Elezioni Regionali 2014: candidati per il Piemonte

Come detto sono sei i candidati alla presidenza della regione Piemonte.

Pubblicità
Pubblicità

Il favorito non può che essere Sergio Chiamparino, già sindato di Torino dal 2001 al 2011. C'è poi per il centro destra Gilberto Pichetto Fratin, assessore nella giunta uscente di Cota. Il terzo candidato è del M5S: Davide Bono. Medico, consigliere regionale si era già candidato nel 2010 e ci riprova anche adesso. Tra gli outsider c'è Enrico Costa dell'NCD, viceministro alla Giustizia nel Governo Renzi ed ex PDL. Completano il quadro Guido Crosetto che ha deciso di correre da solo per Fratelli d'Italia, ed è anche candidato per il parlamento europeo e Mauro Filingeri. Quest'ultimo è sostenuto dalla lista L'Altro Piemonte a Sinistra ed ha all'attivo un percorso da sindacalista.

Ecco nel dettaglio i sei candidati per le elezioni regionali e le liste che li supportano:

  • Davide Bono Movimento 5 Stelle
  • Sergio Chiamparino coalizione di Centro-Sinistra (Pd, Idv, Sel, Moderati, Scelta Civica, e la lista Chiamparino per il Piemonte)
  • Gilberto Pichetto coalizione Forza Italia-Lega Nord Destre Unite, Grande Sud Azzurri Italiani, Verdi Verdi, Lista Civica per il Piemonte-Pichetto
  • Guido Crosetto, per Fratelli d'Italia
  • Enrico Costa, per Ncd-Udc
  • Mauro Filingeri, l'Altro Piemonte a Sinistra

Elezioni Regionali in Piemonte 2014: come votare

Vi ricordiamo infine come si vota per le elezioni regionali 2014. In Piemonte è possibile dare la propria preferenza e anche utilizzare il voto disgiunto.

Pubblicità

In breve, potrete voltare mettendo una croce sul simbolo del partito che preferite e automaticamente il voto andrà al candidato appoggiato da quella lista. In alternativa potrete barrare il nome del candidato dando il voto solo a lui e non ad un partito. Infine potrete dare il voto disgiunto ad un candidato e anche ad un partito che non lo sostiene. Per esprimere la preferenza specifica per un consigliere, basterà scrivere il suo cognome sulla scheda nell'apposito spazio. #Elezioni politiche