#Matteo Renzi, uscendo da Palazzo Chigi per recarsi nella sede del Partito Democratico, rilascia un'intervista e con molta forza ribadisce che ''I lavori andranno avanti. L'#Expo 2015 è una grandissima occasione per l'Italia. Preferisco perdere qualche punto nei sondaggi piuttosto che perdere questa opportunità''. Alla domanda se ha ancora fiducia in Giuseppe Sala, Commissario dell'Expo, Renzi risponde ''Assolutamente si''. Queste a caldo le prime battute dopo la decisione del Presidente del Consiglio di far continuare i lavori per l'importante manifestazione milanese del prossimo anno.

Domani mattina, il leader del Pd sarà proprio a Milano, intorno alle ore 10, per discutere delle altre eventuali azioni da intraprendere dopo lo scandalo avvenuto qualche giorno fa e che ancora ora sta investendo l'organizzazione della Expo.

Pubblicità
Pubblicità

Dopo la riunione, Matteo Renzi parteciperà ad un altro incontro alla Camera di Commercio con il mondo dell'imprenditoria milanese.

Anche Beppe Grillo domani sarà a Milano dove nel pomeriggio, dopo gli incontri del premier Renzi con l'entourage di Expo, terrà una conferenza stampa e dirà la sua sulla questione. Sarà quindi rinviato alla settimana prossima il cosiddetto Restitution Day dei consiglieri della Regione Lombardia, inizialmente previsto per domani.

Intanto Giuseppe Sala, Commissario Unico di Expo 2015, mette in evidenza che ''tre aziende sono state estromesse dagli appalti a causa di misure interdittive disposte contro il rischio di infiltrazioni criminali''. #Governo