Dopo l'inaugurazione prevista per le 11 domani mattina, col Ministro Marianna Madia, FORUMPA, il Forum della Pubblica Amministrazione, entra nel vivo della discussione. Pubblica Amministrazione Quo vadis ? La gestione documentale elettronica alla prova dei fatti e del futuro.

Se un primo approccio ad Internet ha sedotto i più per il carattere di novità che l'emergere della tecnologia digitale sembra incarnare, la generazione che ne è seguita, pur partendo da presupposti differenti, da un lato ha liquefatto la cultura digitale all'interno di dinamiche di quotidiana omologazione (ed allo stesso tempo estraneazione), e dall'altro lato ha aperto le prospettive della modernizzazione democratica ed "a portata di mano" che ha investito in maggior modo il settore pubblico.

Pubblicità
Pubblicità

Si è così potuti arrivare alla trasparenza, fruibilità ed accessibilità del documento informatico. Questa è la straordinaria rivoluzione, e conquista allo stesso tempo, che noi oggi viviamo. Si è aperto così il fronte della regolazione dei codici di gestione per poter sciogliere le complessità in azioni concrete di governance e buona prassi.

Il DPCM 3/12/2013 pubblicato in G.U. n. 59 del 12 marzo 2014 detta le linee guida per districarsi nel complesso delle norme, circolari e regole tecniche. Quello che più preme al cittadino è la possibilità di reperire i provvedimenti di maggiore interesse e poterne tracciare quanto più possibile tutto l'iter documentale. Quali sono le questioni ancora aperte su cui deve concentrarsi il legislatore? Quali le nuove responsabilità e gli obblighi a cui sono chiamate le amministrazioni e i dirigenti pubblici? Quali le nuove competenze da introdurre e i vincoli da mantenere a garanzia della funzione istituzionale della conservazione dei documenti? Quale, infine, lo stato complessivo delle amministrazioni in questo delicatissimo momento di passaggio che dovrebbe avere impatti importanti sul mercato delle PA e delle imprese?

A queste domande proverà a rispondere il convegno promosso all'interno dell'evento FORUMPA "Lo switch-off al digitale è possibile - Il documento elettronico e la sua conservazione alla luce della recente normativa" che si svolgerà dalle 15 alle 18, domani, 27 maggio, presso il Palazzo dei Congressi dell'Eur in Roma.

Pubblicità

Al convegno aderiscono la TELECOM ITALIA e KDM

Relatori :

Chairperson, Maria Pia Giovannini (Responsabile Area regole, Standard e Progetti Innovativi, - Agenzia per l'Italia Digitale; Agostino Attanasio (Sovrintendente - Archivio Centrale dello Stato); Dante Ciantra Amministratore Delegato - KDM); Tommaso Guastamacchia (Direttore V Reparto "Innovazione Tecnologica", - Segretariato Generale della Difesa - Direzione Nazionale degli Armamenti); Mariella Guercio (Docente di gestione documentale - Università degli studi di Roma Sapienza, Digilab); Andrea Lisi (Presidente Stati generali della memoria digitale); Salvatore Antonio Ocone (Unità Gestione Documentale ed E-Learning - SOGEI); Benedetto Santacroce (Professore e Avvocato Tributarista); Ottaviano Tagliaventi(Document Management - Olivetti, Software & Applications); Alessandro Zucchini(Direttore - Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali). #Governo