Ieri sera il ministro Padoan, ospite della trasmissione Che Tempo Che Fa di Fabio Fazio ha espresso le sue convinzioni per quanto riguarda la ripresa dell'Italia che a suo parere si concretizzerà nei prossimi mesi.

Molti gli argomenti affrontati durante la trasmissione: dalla spending review al bonus di 80 euro fino all'emergenza occupazione. Argomento principale i dubbi dei tecnici del Senato relativamente alle coperture del decreto Irpef che prevede l'assegnazione del bonus di 80 euro a più di 10 milioni di italiani.

Secondo il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan ''i dubbi del Senato non sono molto solidi. Le coperture finanziarie ci sono, probabilmente ci sono più soldi di quelli che sono stati divulgati in questi giorni.

Pubblicità
Pubblicità

Nella seconda parte dell'anno ci saranno delle sorprese positive''. L'ottimismo del ministro deriva anche dal fatto che il decreto è stato attentamente valutato dalla segreteria generale dello Stato e dal Presidente Napolitano.

Altro argomento preminente quello sulla spending review che dovrebbe ''colpire'' la Pubblica Amministrazione. Secondo il ministro non saranno fatti dei tagli lineari ma una riforma che valuterà nella maniera più coerente possibile i vari aspetti della Pubblica Amministrazione, campo di competenza della ministra Maria Anna Madia.

Domani il ministro dell'Economia sarà a Bruxelles per dire all'Europa che l'Italia sanerà il debito che attanaglia il nostro Paese sperando che i vertici europei diano il loro assenso per lo slittamento del pareggio di bilancio nel 2016.

Pubblicità

#Governo