In un'intervista al giornale americano #Matteo Renzi specifica alcuni punti della sua azione di #Governo e mette in risalto il motivo che lo ha portato alla guida dell'Italia ''Ho sostituito Letta a Palazzo Chigi perchè l'Italia era in stallo e la situazione economica non aveva fatto passi avanti'', questo è quanto dichiarato Renzi al ''Time''. ''Letta non aveva neanche la leadership nel Pd; io almeno sono stato eletto alla guida del più grande partito italiano'', continua il premier.

Poi Renzi evidenzia che il nostro è un Paese con un pizzico di pazzia, con poca normalità; questa pazzia, nella maggior parte dei casi è positiva: genialità, talento, moda.

Pubblicità
Pubblicità

Continuando l'intervista, Renzi scommette sulla forza dell'Italia; nei prossimi 10 anni, a suo parere, diventerà tra le Nazioni più importanti d'Europa. Per fare questo ci vuole l'impegno di tutti a tutti i livelli.

Altro argomento trattato è il cosiddetto Patto di Stabilità ''La regola del 3% è anacronistica, una norma vecchia di vent'anni, ed è un limite difficile da raggiungere. Però ci stiamo impegnando a farlo. La rispetterò e poi chiederò di cambiarla''.

Per quanto riguarda, infine, la sua carriera politica, ad una domanda dell'intervistatore, dice ''E' un'esperienza straordinaria e affascinante anche se noi italiani dobbiamo vedere la politica come un impegno per breve tempo non come una professione da fare a vita. Un giorno quando terminerò questo impegno mi occuperò di altro: potrei fare il docente universitario, un manager d'azienda oppure il nonno, anzi, il papà''.

Pubblicità