Sondaggi chiusi, ormai non resta che recarsi alle urne per le Regionali in Piemonte, previste lo stesso giorno delle elezioni europee nell’ambito dell’election day che porterà a votare milioni di Italiani. Andiamo a vedere chi sono i candidati alla guida della regione e quando si vota.

Regionali Piemonte, quando si vota

La data per il voto è fissata per domenica 25 maggio 2014, seggi aperte dalle ore 7 alle 23. Saranno 3 milioni e 650 mila gli elettori piemontesi che sceglieranno il nuovo presidente dopo lo scioglimento anticipato dovuto alle irregolarità nella presentazione delle liste in occasione della vittoria di Roberto Cota, esponente della Lega Nord.

Pubblicità
Pubblicità

Regionali in Piemonte, chi sono i candidati alle elezioni

Sei sono i candidati alla presidenza, due di loro sono sostenuti da coalizioni. Il centrosinistra presenta l’ex sindaco di Torino Sergio Chiamparino: per lui l’appoggio della coalizione progressista “Chiamparino Presidente”. Il centrodestra risponde schierando Gilberto Pichetto, sostenuto da Forza Italia e Lega Nord nel gruppo “Centrodestra per Pichetto”. Lo schieramento conservatore è comunque diviso dato che Fratelli d’Italia corre da solo con Guido Crosetto, Nuovo Centrodestra e Unione di Centro invece candidano Enrico Costa. Compatto più che mai il Movimento 5 Stelle che ha scelto nelle “regionarie” online il consigliere uscente Davide Bono che aspira a diventare il primo governatore grillino d’Italia. Presente, infine, Mauro Filingieri sostenuto da L’Altro Piemonte a Sinistra.

Pubblicità

#Elezioni politiche