Il governo vuole porre ancora maggiore sicurezza per lo spaccio di droga e per il male che sta attanagliando l'Italia: le baby squillo.

Il piano di sicurezza della Capitale

Nel piano del governo ergono presidi mobili e telecamere per contrastare la violenza e la movida, maggiore sicurezza vicino il Foro Italico, lotta contro l'abusivismo, due numeri di cellulare a cui inviare Sms di denuncia.

"Sono ammesse solo manifestazioni pacifiche"

Un governo che non ammette più nessun tipo di violenza e nessun corteo che non sia pacifico. E il ministro Alfano pone anche dei suggerimenti per capire quali sono i cortei violenti: "se arrivano persone con spranghe o incappucciati è evidente che non sono lì con intenzioni pacifiche".

Pubblicità
Pubblicità

I numeri per denunciare spaccio o baby squillo

Per denunciare baby squillo, prostituzione e spaccio i numeri sono 338/6640311 e 334/6903374, a disposizione dei romani per segnalare questi tipi di crimine. La segnalazione sarà anonima tranne che per i carabinieri.

La soddisfazione e il sostegno del sindaco Marino

Soddisfatto il sindaco Ignazio Marino che ricorda come alcune misure della direttiva su Roma sono volute dall'amministrazione stessa sottolineando che la capitale ha sempre un grande bisogno delle forze dell'ordine. Marino aveva inoltre offerto al ministero dell'Interno, per avere più sicurezza, undici strutture comunali da utilizzare come caserme delle forze dell'ordine anche per un risparmio da parte del governo di settanta milioni di affitti. Alfano ricorda: "Si tratta di avere più uomini quando servono, non gocce nel mare." #Pd