Ancora una volta, #Silvio Berlusconi regala ironia a destra e a sinistra, intervenendo come ospite a Radio 24 durante la trasmissione 'Mix 24' condotta da Giovanni Minoli. Il leader di Forza Italia ha scherzato con il famoso giornalista su diversi temi e personaggi, non dimenticando però che, dietro il sarcasmo, ci sono amare verità.


Il numero uno di Forza Italia ha fatto una battuta persino su #Papa Francesco: 'Sì, Papa Francesco mi piace, fa il papa esattamente come l’avrei fatto io'. Offesa nei confronti del papa? No, non fraintendiamo perchè il Cavaliere di Arcore si affretta subito a ribadire: 'Sono io che sono bravo perché assomiglio al papa”.

E vabbè, il riferimento mistico e religioso non è una novità, nella dialettica berlusconiana.

Pubblicità
Pubblicità

Giovanni Minoli prova anche a stuzzicare l'ex Premier, ricordandogli che lui e il pontefice sono nati nello stesso anno, il 1936 (anzi il 'Berlusca' è nato a settembre e Jorge Bergoglio a dicembre...): ''La stessa età, ma io gli anni li porto meglio' si affretta a precisare Berlusconi. Miracoli della chirurgia estetica, si potrebbe obiettare a questo proposito.



Il Cavaliere, poi, ha affermato di non essersi stupito più di tanto dalle dichiarazioni  del magistrato Ilda Boccassini,che ha parlato di 'autocritica della magistratura': 'No, - ha detto l'ex Presidente del Consiglio- la Boccassini è una donna intelligente”. 


Il tono scherzoso, però, cambia improvvisamente quando si parla del nemico numero uno, ovvero #Beppe Grillo che viene etichettato come 'un dittatore': 'Grillo è un pericolo per l’Italia perché è un aspirante dittatore. Va da Vespa perché vuole raggiungere le persone di una certa età'. Del resto, già nelle scorse settimane Berlusconi aveva offeso il leader del Movimento Cinque Stelle paragonandolo a 'Hitler'.