Vediamo l'esito degli ultimi #Sondaggi politici per le #Elezioni europee 2014 condotti ed elaborati dall'istituto Datamedia e pubblicati da 'Il Tempo' il 30 aprile. Oltre alle intenzioni di voto ai partiti, vedremo anche il dato che riguarda la fiducia in #Matteo Renzi.

Inoltre, le variazioni percentuali con i sondaggi elettorali Datamedia precedenti. Occhio al trend per il PD, il M5S e Forza Italia, e insieme anche ai partiti che cercano di mantenersi sopra la soglia di sbarramento del 4% e quelli che ambiscono ancora a raggiungerla.

Sondaggi Elezioni Europee 2014: Datamedia 30 aprile

  • Partito Democratico 31,5%
  • Movimento 5 Stelle 25,5%
  • Forza Italia 20,0%
  • Nuovo Centro Destra-UDC 5,5%
  • Lega Nord 5,1%
  • L'Altra Europa con Tsipras 3,7%
  • Fratelli d'Italia-An 3,7%
  • Scelta Europea 2,2%
  • Altri partiti 2,8%

Indecisi-astenuti e schede bianche 52,1%, in lieve ma costante aumento.

Pubblicità
Pubblicità

La fiducia nel Presidente del Consiglio Renzi è al 56,0%, in calo di 2 punti rispetto a 2 settimane fa.

Ultime intenzioni di voto Europee 2014 Datamedia, confronto con quelle dell'8 e 15 aprile.

In calo il PD (-0,5%) ma ancora in lieve aumento rispetto al trend di aprile. Il M5S guadagna lo 0,4% e l'1,2% calcolando tre settimane. Forza Italia stabile nel trend, ma in rialzo di 1 punto rispetto a metà aprile.

L'alleanza NCD+UDC perde lo 0,2% ma è ancora in positivo rispetto all'8 aprile. Anche la Lega Nord rimane sopra la soglia di sbarramento per entrare nel Parlamento europeo, nel mese di aprile è rimasto sostanzialmente stabile.

Ci provano a raggiungerla la lista Tsipras che però è in calo dello 0,2% rispetto al dato dei 2 precedenti sondaggi. Identica percentuale di consenso per FDI-AN, con la differenza che il trend è positivo (+0,2%) e in totale (+0,4%).

Pubblicità

Chiudiamo con Alde, ovvero Scelta Europea il cui dato sembra inchiodato da tre settimane e lontano dal famoso 4,0%.