#Elezioni europee 2014, ultimi #Sondaggi politici elettorali Tecnè del 30 aprile. L'inchiesta è stata elaborata per conto di TGCom24, analizzando il voto, oltre che nel complesso, anche in base alle fasce d'età degli intervistati, chiamati a rispondere sulle proprie intenzioni di voto, in vista delle prossime elezioni per il Parlamento Europeo.

Le fasce, tenendo conto dell'età anagrafica dei soggetti, sono state suddivise in quattro classi: la prima formata da giovani con età compresa tra i 18/29 anni. La seconda formata da adulti con età compresa tra i 30/44 anni. La terza fascia tra i 45/65 anni e da un'ultima fascia composta da anziani con età dai 64 anni in su.

Pubblicità
Pubblicità

Europee 2014: cosa dicono gli ultimi sondaggi in vista delle Elezioni Europee?

Gli esiti del sondaggio dell'Istituto Tecnè sono favorevoli al M5S di #Beppe Grillo, che continua ancora a salire. Infatti rispetto alla volta scorsa ha avuto un incremento del +0,4% con il 27,4% di voti.

Il PD perde invece -0,3% rispetto alla volta scorsa, passando dal 29,2% al 28,9%. Il partito Forza Italia di Silvio Berlusconi, rimane fermo al 21,3% dell'altra volta. Anche Lega Nord subisce un calo di -0,25, passando dal 5,5% al 5,3% di adesso. Tutti gli altri partiti minoritari, mediamente in lieve crescita di +0,2% ad eccezione di Scelta Europea che perde un -0,1%.

Per quel che riguarda gli esiti di questi ultimi sondaggi politici per le Elezioni Europee, in ascesa la percentuale di astenuti o non votanti che dal 47,4% passa al 48,1% attuale.

Pubblicità

Sondaggi Europee 2014 Tecnè per fasce d'età: il M5S si conferma "partito dei giovani"

Infatti come potete osservare anche sulla tabella sottostante, dove le percentuali dei consensi sono suddivise in base alle fasce d'età, appena descritte, il Movimento 5 Stelle è sostenuto da ben il 47,5% di giovanissimi e giovani con età compresa da i 18 ed i 29 anni. Il PD ha ricevuto il 25,2% dai giovani in prima fascia, mentre FI viene votato dagli stessi con il 16,8%. Quindi battaglia già vinta per metà, si potrebbe quasi affermare per il M5S che, con i suoi pilastri fatti da forze fresche e con radici che affondano nella terra soffice della speranza di vita molto lunga, già questo la dice tutta.

Interessante sarebbe capire il perché Beppe Grillo ha così tanti sostenitori in età giovanile. Secondo noi, molto, se non tutto, è dovuto al fatto che ormai i ragazzi tra i 18 e i 29 anni seguano pochissimo la tv, a favore dei vari social, forum e quant'altro, terreno fertile dove attecchisce con facilità il "verbo" dei cinquestelle.

Pubblicità

Sondaggi Tecnè Europee 2014: il voto per classi d'età

Partiti

Età 18/29

Età 30/44

Età 45/64

Età 64+

In complesso

PD

25,2%

24,1%

28,3%

34,7%

28,9%

Forza Italia

16,8%

17,6%

17,5%

31,1%

21,3%

M5S

47,5%

36,9%

27,8%

8,15%

27,4%

NCD - UDC

2,6%

2,0%

2,7%

10,5%

4,8%

Lega Nord

2,5%

7,3%

8,5%

2,3%

5,3%

Fratelli D'Italia

1,6%

5,0%

3,5%

4,7%

3,8%

Lista Tsipras

1,0%

5,05

5,8%

2,5%

3,8%

Scelta europea

0,5%

0,5%

2,3%

4,7%

2,3%

Altri

2,3%

1,5%

3,5%

1,5%

2,4%

Incerti/Non voto

39,2%

60,2%

48,5%

39,8%

48,1%

Conclusioni:

Le informazioni sui sondaggi Europee 2014, per fasce d'età, come si evince dalla tabella qua in alto, hanno restituito un quadro abbastanza chiaro sulla tipologia di elettori dei singoli partiti. Riguardo ai tre di maggioranza, sia il PD quanto FI hanno ricevuto voti per lo più, da anziani: che siano destinati a sparire, con il tempo, insieme ai loro sostenitori? A voi le risposte.