Il sito Scenari Politici ci offre le rivelazioni dell'istituto Ipr con i suoi #Sondaggi politici pubblicati lo scorso 5 maggio. Scopriamo le intenzioni di voto degli italiani per le prossime elezioni Europee 2014 espresse in percentuali. Il Movimento 5 Stelle è riuscito ad avvicinare il Partito democratico? Forza Italia è sempre ferma sotto il muro del 20%? Chi tra Lega, Fratelli d'Italia e lista Tsipras ha maggiori possibilità di centrare il quarto posto?

Sondaggi politici sulle Europee: Partito democratico e M5S separati da sei punti

Secondo gli ultimi sondaggi politici di Ipr, il #Pd di Matteo Renzi resta il primo partito in Italia con il 32,3% delle preferenze degli elettori.

Pubblicità
Pubblicità

Resta dunque stabile il consenso tra gli italiani dei democratici, anche ora che ci avviciniamo a grandi passi verso l'importante appuntamento delle Europee, vero banco di prova per il governo, anche in funzione delle future azioni da prendere.

I recenti sondaggi elettorali indicano un recupero del Movimento 5 Stelle, che si conferma ormai seconda forza politica italiana con il 26% dei voti. Da più parti però si ipotizza che il dato in questione possa salire vertiginosamente tra due settimane, quando i cittadini saranno chiamati nuovamente alle urne per eleggere il Parlamento europeo. Altri sondaggi, a differenza di quanto indica l'istituto Ipr, posizionano il movimento di Beppe Grillo già a ridosso del Pd, essendo staccato soltanto di uno o due punti percentuali dai democratici.

Sondaggi Europee 2014 di Ipr al 5 maggio: stabili Forza Italia, Lega e Lista Tsipras

I sondaggi sulle elezioni Europee di Ipr registrano il sostanziale immobilismo dei partiti che fanno parte della coalizione di Centrodestra.

Pubblicità

Il caso più emblematico è quello di Forza Italia, che rimane ferma al 19%, stesso dato pervenuto il 28 aprile scorso. Non sembra ancora pagare la campagna elettorale (e mediatica) del leader Silvio Berlusconi, che proprio nella giornata di ieri ha fatto capire di essere pronto ad appoggiare la maggioranza nelle prossime riforme per il Paese.

Secondo i sondaggi politici delle Europee 2014, gli altri partiti del Centrodestra, quali Lega e Fratelli d'Italia, confermano di attraversare un momento più che positivo da qualche settimana a questa parte. I leghisti festeggiano la percentuale del 5,2 che li piazza alle spalle delle tre grandi forze politiche italiane, mentre il partito di Giorgia Meloni si attesta al 3,8%, dato che ancora non consente all'ex Ministro della gioventù del quarto governo Berlusconi di poter superare la soglia di sbarramento fissata al quattro percento. #M5S