Le proiezioni e la previsione sui #Sondaggi politici elettorali concernenti le europee all'8 maggio 2014 si traducono in una quasi sicura vittoria per Renzi e per il suo PD, anche se il M5S sembra essere più accanito che mai e molte testimonianze riportano che, al sud del Bel Paese, Grillo sia messo particolarmente bene come numero di consensi, dove arrivano anche al 30%. (cit. Porta a Porta)

Ma forse questo potrebbe non bastare perché Renzi sembra essere destinato a vincere su tutto e tutti: probabilmente chi sta dietro a tutto il sistema politico ha voluto in questo momento agire in codesto modo per ragioni ancora misteriose, che forse solo Adam Kadmon ci potrebbe svelare.

Pubblicità
Pubblicità

Forza Italia riesce a stento ad arrivare al 20%, mentre il M5S è soprattutto amato dai giovani, fino ad una età di 44 anni, di conseguenza il PD ha molto successo tra gli over 65. Secondo infatti alcuni istituti, come Ipsos, le differenze si noterebbero anche tra i cittadini femminili e maschili: sembra infatti che l'uomo sia più portato alla votazione del Movimento 5 Stelle rispetto alla donna, la quale si divide tra il PD e Forza Italia.

La maggioranza degli operai e lavoratori autonomi sembrano essere attualmente dalla parte di Grillo, ma forse solo per un voto di protesta per tutto quello che è accaduto precedentemente, come anche quelli che utilizzano molto internet, che forse sono quelli più affezionati al blog del leader a 5 stelle.

Secondo Datamedia, invece, metà degli elettori sarebbe ancora sull'indecisione o sulla strada di astenersi.

Pubblicità

#Elezioni politiche #Elezioni europee