Mancano tre settimane all'importante consultazione popolare riguardante le #Elezioni europee 2014 e il noto quotidiano 'Il Corriere della Sera' ha pubblicato un sondaggio su quella che dovrebbe essere la situazione delle preferenze politiche degli italiani. Vediamo cosa ne è emerso.



Elezioni Europee 2014, il Corriere della Sera dice PD

Secondo il sondaggio del giornale, il Partito Democratico si confermerebbe nettamente come primo partito con il 34,3%. Al secondo posto, si piazzerebbe il Movimento Cinque Stelle al 22,5%, con un distacco, quindi, piuttosto importante di quasi dodici punti percentuali; terzo partito Forza Italia, che si conferma in discesa al 19,2%, mentre nettamente più staccati troviamo il Nuovo Centrodestra (6,1%) e la Lega Nord (5,3%). 
Secondo questo sondaggio, dunque, soltanto questi cinque partiti riuscirebbero a superare la soglia minima del 4%. Gli unici che potrebbero ancora rientrare in gioco sembrerebbero Fratelli d’Italia (vicinissima la soglia con il 3,9%), Tsipras al 3,3% e Scelta europea con il 3,0%.


Elezioni Europee 2014, chi andrà alle urne?

Secondo il 'Corriere della Sera', l'elettorato che si pronuncerà alle prossime elezioni europee 2014 sarà prevalentemente 'anziano': il 40% dei votanti, secondo queste stime, avrà più di 54 anni, mentre la fascia di età compresa dai 18 ai 34 anni verrà rappresentata da meno di un quarto della popolazione (solo il 23%).

Pubblicità
Pubblicità

#Sondaggi politici #Pd

Un fatto interessante, infine, riguarda il grado di istruzione di coloro che voteranno: secondo questo sondaggio, il 61 per cento dei votanti ha conseguito la sola licenza media, mentre la metà degli aventi diritto è costituito da casalinghe, pensionati e disoccupati.