Sovraffollamento carceri, #amnistia e #indulto 2014: aggiornamenti, ultime notizie e appuntamenti di oggi martedì 20 maggio in vista della nuova missione del ministro della Giustizia Andrea Orlando a Strasburgo dove incontrerà i massimi rappresentanti della Corte europea dei diritti dell'uomo e del Consiglio d'Europa. Il ministro Orlando non si è detto contrario ad indulto e amnistia 2014, ma pensa sia difficile ottenere l'approvazione dei provvedimenti di clemenza visto che servono i 2/3 del Parlamento e non tutti i partiti sono favorevoli.

Carceri, amnistia e indulto: Orlando firma protocollo in Campania

Dopo quelli per le carceri del Lazio, della Liguria e dell'Umbria, continuano i protocolli fra il ministero della Giustizia guidato da Andrea Orlando, Regioni ed Enti locali per "implementare - si legge in una nota del dicastero di via Arenula - un modello virtuoso di collaborazione interistituzionale in materia penitenziaria".

Pubblicità
Pubblicità

Oggi martedì 20 maggio alle ore 14:30, nella la Sala Rosario Livatino del ministero della Giustizia sarà firmato un nuovo protocollo d'intesa dal ministro Orlando, dal presidente della Regione Campania Stefano Caldoro, dai presidenti del Tribunale di Sorveglianza di Napoli Carminantoni Esposito e Salerno Maria Antonia Vertaldi e dal presidente dell'Anci Campania Francesco Iannuzzi. Intese che aiuteranno ad alleviare il sovraffollamento carcerario in attesa di possibili legge di indulto e amnistia.

Amnistia e indulto 2014, testo unificato annunciato a sorpresa

Intanto, a sorpresa, il senatore di Forza Italia Ciro Falanga annuncia la presentazione della bozza del testo di legge unificato per amnistia e indulto per oggi martedì 20 maggio. "Matteo Renzi e Beppe Grillo dicano - ha detto il senatore Ciro Falanga (FI) - se concordano o meno sulla proposta di amnistia e indulto, non c'è altro tempo da perdere se vogliamo davvero fronteggiare il sovraffollamento delle carceri.

Pubblicità

Il testo base del disegno di legge di cui sono correlatore, che prevede la concessione dell'amnistia e dell'indulto, sarà pronto domani (oggi martedì 20 maggio) e sarà disponibile - ha spiegato il parlamentare - per essere subito esaminato, ma è necessario che Renzi e Grillo si esprimano al riguardo".

Carceri, amnistia e indulto: iniziative di oggi martedì 20 maggio

Gli agenti del Sappe (sindacato della polizia penitenziaria)oggi martedì 20 maggio a Roma manifesteranno davanti al Dap del ministero della Giustizia per chiedere il cambio dei vertici cioè il capo del Dipartimento di amministrazione penitenziaria Giovanni Tamburino e il vice capo Luigi Pagano. "A più di due anni dal loro insediamento - sostiene in una nota il segretario generale del sindacato della polizia penitenziaria Donato Capece - non sono infatti stati assolutamente in grado di risolvere i problemi e le criticità penitenziarie e, men che meno, quelle che più direttamente riguardano i poliziotti. A soli sette giorni dalla scadenza (fissata per il 28 maggio 2014) della sentenza Torreggiani, Tamburino e Pagano - sostiene il segretario del Sappe - continuano a inseguire la favola della vigilanza dinamica e l'autogestione delle carceri da parte dei detenuti".

Pubblicità

Intanto, sempre oggi martedì 20 maggio a Torino, a partire dalle ore 11:30, una delegazione di Fratelli d'Italia - An, il partito guidato da Giorgia Meloni contraria ad amnistia e indulto, sarà in visita nel carcere "Lorusso e Cutugno. Al termine della visita nel carcere torinese, intorno alle 13:30, è in programma un flash mob davanti al carcere per esprimere solidarietà ai poliziotti penitenziari e alle forze dell'ordine. #Governo