Amnistia e indulto 2014, sconti di pena del 10% e risarcimenti in denaro ai detenuti: nuova settimana parlamentare dedicata al sovraffollamento carceri.

Amnistia e indulto al Senato, riprende esame ddl dopo sconti pena e risarcimenti del decreto Renzi

Riprende oggi martedì 24 giugno in commissione Giustizia del #Senato della Repubblica, presieduta da Francesco Nitto Palma (di Forza Italia), l'esame congiunto dei disegni di legge per amnistia e indulto 2014, dopo l'approvazione da parte del #Governo Renzi, la scorsa del nuovo decreto svuotacarceri, una specie di indulto o mini indulto che deve essere convertito in legge e che consiste sostanzialmente nel condono delle pena residua nella misura del 10% e di risarcimenti in denaro ai detenuti che hanno presentato ricorso alla Corte di Strasburgo per violazione dei diritti umani in carceri sovraffollate, "inumane e degradanti", come recita la sentenza Torreggiani della Corte europea dei diritti dell'uomo.

Pubblicità
Pubblicità

Riforma giustizia 2014: amnistia e indulto, responsabilità magistrati, no benefici a detenuti per concorso esterno a mafia

E mentre il premier #Matteo Renzi e il guardasigilli Andrea Orlando mettono a punto la proposta di riforma della giustizia 2014, sono quindici i disegni di legge in discussione in commissione Giustizia al Senato che se inglobate nella riforma della giustizia del Governo Renzi potrebbero avere un iter più rapido. Dai disegni di legge per indulto e amnistia a quelli su responsabilità civile dei magistrati; norme penali sull'omicidio stradale; divieto di benefici ai condannati ex 416-ter; modifiche al codice penale in materia di trattamento sanzionatorio dei delitti di associazione a delinquere di tipo mafioso, estorsione ed usura. Altri ddl in discussione in commissione Giustizia al Senato, quelli sui corruzione; diffamazione; divorzio breve; contrasto all'omofobia; magistratura onoraria; disciplina delle coppie di fatto e delle unioni civili; adozione dei minori; traffico organi destinati al trapianto, regime dei beni pubblici.

Pubblicità

Giustizia, alla Camera indagine conoscitiva sulle proposte di legge per la prescrizione di reati

Intanto, da martedì 24 giugno, le commissioni Affari costituzionali e Giustizia della Camera dei Deputati discuteranno il ddl sulla eleggibilità dei magistrati; poi esamineranno la Comunicazione della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio - "Un nuovo quadro dell'Ue per rafforzare lo Stato di diritto". Oggi alle ore 15 la è prevista in commissione Giustizia a Montecitorio l'audizione dell'ex magistrato e Consigliere della II Sezione Penale presso la Corte di Cassazione Piercamillo Davigo per un'indagine conoscitiva sulle proposte di legge per la prescrizione di reati.