Mentre la politica italiana si interroga sulle nuove vie per migliorare le condizioni di vita nelle strutture carcerarie mantenendo sempre in primo piano la possibilità di ricorrere all'#amnistia o all'#indulto, è il sindacato della polizia penitenziaria Osapp a lanciare una nuova idea ovvero quella di segnalare le emergenze o i miglioramenti dei penitenziari attraverso il web. Per questo è stata creato l' hashtag #meteocarcere attraverso il quale, con un solo tweet, sarà possibile scrivere quanto accade nelle strutture di pena segnalandolo quindi problemi o miglioramenti direttamente all'amministrazione della giustizia del nostro paese.

L'idea del segretario dell'Osapp Leo Beneduci ha già dato i suoi frutti a partire da lunedì 16 giugno, quando sono stati lanciati i primi tweet dalle carceri.

Pubblicità
Pubblicità

E' stato ad esempio segnalato che nel carcere di Castrogno ci sono scarafaggi nelle mense o che a San Vittore è stata intrapresa un'iniziativa degna di nota in quanto è stato aperto uno sportello di aiuto psicologico per gli agenti di polizia penitenziaria.

Si tratta di un' idea utile che potrebbe dunque consentire alla giustizia italiana di ottenere una fotografia abbastanza reale della situazione nelle strutture di pena italiane. Con piccoli passi quindi, molto può ancora essere fatto per migliorare una situazione, ancora lontana dall'essere risolta. L'augurio è che le voci che giungono direttamente dal carcere vengano ascoltate seriamente e che ad esse venga dato subito un concreto seguito. #Governo