L'appuntamento è per giovedì 12 giugno 2014 quando ci sarà un importante incontro tra i sindacati e la Ministra della Pubblica Amministrazione Marianna Madia. Il tema dell'incontro tanto atteso è la riforma della burocrazia in vista del tavolo tecnico previsto per il giorno successivo.

Il Consiglio dei Ministri previsto per venerdì 13 giugno è molto atteso per tutte quelle misure che saranno discusse, importanti per il futuro dell'Italia. Tra le varie questioni da evidenziare il taglio della spesa pubblica, la cancellazione del trattenimento in servizio e una maggiore digitalizzazione degli uffici.

Per quanto concerne la cancellazione del trattenimento in servizio, il #Governo Renzi ha intenzione di non dare più la possibilità ai dipendenti statali di rimanere in servizio per altri due anni dopo il raggiungimento dei requisiti per la pensione, come previsto dalla legge Fornero.

Pubblicità
Pubblicità

Ma di queste norme cosa ne pensano le organizzazioni sindacali?

Susanna Camusso, leader della Cgil, ha dichiarato negli ultimi giorni che la riforma della Pubblica Amministrazione prevista dal governo Renzi non porterà ad alcun vero cambiamento. Bisognerà anche capire quali sono le intenzioni del premier: utilizzare un decreto legge senza la possibilità di aggiustare la nuova riforma oppure la legge verrà discussa in Parlamento? Certamente Renzi ha fretta di approvare questa nuova riforma.

Secondo il Ministro del Lavoro Poletti e il Presidente di Confindustria Giorgio Squinzi la concertazione è diventata obsoleta. Secondo il loro parere 'è bene ascoltare tutti ma solamente uno deve decidere'. #Matteo Renzi