Il premier #Matteo Renzi ha deciso che l'incontro da diverse ore annunciato con la delegazione del Movimento 5 Stelle ci sarà mercoledì prossimo. Con una lettera scritta da Renzi ed inviata alla direzione grillina, il presidente del consiglio apre alla discussione con #Beppe Grillo per parlare di riforme costituzionali e legge elettorale.

Renzi nella missiva mette in evidenza la disponibilità al dialogo da parte dei pentastellati per il bene dell'Italia. Ecco alcuni passaggi: 'Tutti i partiti possono dare una mano per il bene del nostro Paese...Ci sono molte cose da fare e non abbiamo molto tempo a disposizione. Vi propongo di vederci mercoledì in un orario che concorderemo insieme.

Pubblicità
Pubblicità

Possiamo vederci a Palazzo Chigi. Se, invece, volete confrontarvi con il Pd allora ci potremmo incontrare con una delegazione del partito.'

Durante la giornata odierna il ministro delle Riforme Maria Elena Boschi ha avuto una serie di colloqui sulle riforme istituzionali, prima con il coordinatore nazionale di Ncd, Gaetano Quagliariello e poi con il capogruppo di Forza Italia al Senato, Paolo Romani. Queste riforme dovranno essere votate nei prossimi giorni nella Commissione affari costituzionali del Senato. Questi incontri sono certamente decisivi per l'approvazione dei provvedimenti che saranno discussi la settimana prossima con il Movimento 5 Stelle. Proprio Grillo, però, su Twitter con una certa vena polemica si domanda: 'Perché non hanno fatto lo streaming? Cosa devono nascondere?' #Governo