Silvia Incerti, 27 anni, è riuscita ad entrare in politica. Ce l'ha fatta. Siederà nel Consiglio comunale di Reggio Emilia, tra gli eletti del Movimento 5 Stelle di #Beppe Grillo e farà opposizione a Luca Vecchi, sindaco del Partito democratico di Matteo Renzi, nonché successore di Graziano Delrio.

Eppure il passato di Silvia Incerti, nonostante la sua giovane età, non è stato esattamente un rincorrersi di esperienze tra comizi e slogan. Anzi, la ragazza, in passato, ha puntato tutto sul suo aspetto fisico. Nel 2007, mentre il Governo del Professor Romano Prodi stava vacillando, fu protagonista del calendario Sexpolitik con tanto di messaggio (a doppio senso): "Tieni duro Romano.

Pubblicità
Pubblicità

Noi saremo sempre con te". Con una firma imbarazzate, Prodi Girls e il nome ed il cognome delle 12 "Girls", tra le quali proprio Silvia Incerti che, mese per mese si alternavano a spogliarsi per attrarre l'attenzione degli elettori.

Oggi Silvia Incerti ha cambiato approccio alla politica: ha conosciuto sia Beppe Grillo che Gianroberto Casaleggio ed ha deciso di candidarsi alle elezioni comunali del 25 maggio scorso. Riuscendo a racimolare 82 preferenze che le hanno permesso di diventare consigliere comunale insieme ad altri 5 grillini. In totale, il Movimento Cinque Stelle a Reggio Emilia ha ottenuto circa 14 mila voti, pari al 17,05%.

E Silvia Incerti si è "vestita" un po', non rinnegando, comunque, l'esperienza del calendario per Prodi. Sul suo "santino" della campagna elettorale appare con una maglia largamente scollata e una giacca bianca aperta.

Pubblicità

Insomma, sexy si, ma con moderazione. E, soprattutto, con le idee ben chiare, almeno a leggere ciò che promette sul suo profilo Facebook: Silvia conosce bene i problemi della città emiliana, dagli sprechi non più ammissibili, all'illuminazione pubblica agli appalti. Auguri. #Gossip #M5S