In un discorso televisivo fatto qualche ora fa, il re Juan Carlos annuncia la sua abdicazione a favore di suo figlio Felipe che diventerà presto nuovo re. Nel discorso agli spagnoli, Juan Carlos ricorda la crisi economica che ha colpito la Spagna in questi ultimi mesi e quello che la stessa nazione è stata in grado di fare per uscire da questa grave situazione. Il re uscente ha voluto, tra le altre cose, ringraziare tutto il popolo spagnolo per i sacrifici fatti e tutte quelle persone che lo hanno aiutato a svolgere il suo compito con impegno e generosità.

Continuando con il suo discorso, Juan Carlos ha aggiunto di aver 'deciso di porre fine al mio regno e di abdicare a favore di Felipe che avrà il pieno sostegno della moglie Letizia'.

Pubblicità
Pubblicità

Felipe, quindi, diventerà nuovo re con il nome di Felipe VI e proprio domani ci sarà una riunione straordinaria del governo che sancirà questa decisione e che organizzerà le prossime azioni. Il re Juan Carlos è rimasto in carica per 39 anni e, nel suo messaggio istituzionale, il premier Mariano Rajoy, ha evidenziato l'ottimo lavoro svolto dal monarca, per tutta la Spagna e per tutti gli spagnoli.

Intanto, in queste ore, migliaia di spagnoli delusi da questo gesto, stanno manifestando in molte strade e piazze chiedendo un referendum che possa decidere se continuare con la monarchia oppure passare alla repubblica. Presso Puerta del Sol, la piazza simbolo della città di Madrid e di tutta la Spagna, circa 20.000 manifestanti protestano per ottenere il referendum.