Nuova settimana di fuoco, tra polemiche e scontri politici, quella che sta per arrivare sul fronte del sovraffollamento carceri: il decreto svuota carceri e i ddl per amnistia e indulto sono nel calendario dei lavori parlamentari della settimana che va da lunedì 21 luglio a sabato 26 luglio 2014.

Decreto svuota carceri, 'indulto mascherato': via libera in commissione Giustizia della Camera

Mentre al #Senato si attendono novità su amnistia e indulto 2014, la commissione Giustizia della #Camera dei Deputati, presieduta da Donatella Ferranti (del Partito democratico di Matteo Renzi), ha già trasmesso il decreto legge cosiddetto svuota carceri all'Aula di Montecitorio.

Pubblicità
Pubblicità

L'esame del decreto svuota carceri del #Governo Renzi comincerà a partire da lunedì 21 luglio. Complessivamente sono sei gli emendamenti approvati, tra i quali quello che anticipa di cinque mesi la scadenza delle funzioni del Commissario straordinario per il piano carceri. Anche per quanto riguarda la custodia cautelare, un emendamento prevede l'aumento dell'età di applicazione (da 21 a 25 anni) e che non si applichino ai minorenni. Un altro emendamento che ha suscitato polemiche vieta l'applicazione della custodia cautelare se il giudice ritiene che all'esito del processo la pena detentiva non potrà essere superiore ai 3 anni di reclusione. I punti principali del decreto svuota carceri del Governo Renzi, messo a punto dal ministro della Giustizia Andrea Orlando, sono gli sconti di pena del 10% e i risarcimenti in denaro per i detenuti nella misura di 8 euro per ogni giorno di detenzione trascorso in carcere in condizioni di sovraffollamento in violazione dei diritti umani come stabilito dalla Corte europea dei diritti dell'uomo e dal Consiglio d'Europa che hanno sede a Strasburgo.

Pubblicità

Amnistia e indulto 2014: martedì 22 luglio all'ordine del giorno della commissione Giustizia del Senato

Intanto, è stata riconvocata per martedì 22 luglio, con sedute previste anche mercoledì e giovedì 23 e 24 luglio, la nuova riunione della commissione Giustizia del Senato della Repubblica, presieduta da Francesco Nitto Palma (di Forza Italia di Silvio Berlusconi), che prevede all'ordine del giorno la prosecuzione dell'esame congiunto dei disegni di legge per amnistia e indulto presentati dai senatori Luigi Manconi, Luigi Compagna, Enrico Buemi, Lucio Barani e altri senatori cofirmatari tra i quali i senatori Fausto Guilherme Longo e Riccardo Nencini. I relatori dei quattro ddl per amnistia e indulto sono il senatore Ciro Falanga (FI) che ha già predisposto e annunciato un nuovo testo base per la concessione dei provvedimenti di clemenza generale ad efficacia retroattiva, e la senatrice Nadia Ginetti (Pd) che ancora non ha predisposto la sua proposta di legge per indulto e amnistia aspettando forse di vedere prima gli effetti del nuovo decreto svuota carceri del Governo Renzi (o "indulto mascherato" secondo il Movimento 5 stelle di Beppe Grillo e la Lega Nord di Matteo Salvini) che approderà nell'Aula di Montecitorio per la discussione generale e l'approvazione a partire da lunedì 21 luglio.

Pubblicità