"Sono profondamente commosso": così l'ex premier #Silvio Berlusconi ha commentato la sentenza di assoluzione in appello nei suoi confronti al processo Ruby su corruzione e prostituzione minorile, mentre già si parla di nuovo corso per le riforme.

Berlusconi assolto al processo Ruby: 'Sono commosso'

"Solo coloro che mi sono stati vicini in questi anni - ha aggiunto in una nota il leader di #Forza Italia dopo l'assoluzione al processo Ruby - sanno quello che ho sofferto per un'accusa ingiusta e infamante. Per questo - ha aggiunto Silvio Berlusconi - il mio primo pensiero oggi va ai miei affetti più cari, che hanno sofferto con me anni di aggressione mediatica, di pettegolezzi, di calunnie, e che mi sono stati accanto con serenità e affetto ineguagliabili".

Pubblicità
Pubblicità

Berlusconi ha comunque detto di aver "rsipetto per i magistrati". Inevitabilmente l'assoluzione di Berlusconi avrà conseguenze politiche, potrebbe proseguire senza tanti problemi di natura giudiziaria il percorso delle riforme costituzionali e istituzionali avviato dal premier Matteo Renzi e dal capo di Forza Italia i col cosiddetto Patto del Nazareno.

Caso Ruby, assolto Berlusconi, Lupi (Ncd): 'Migliora il clima per le riforme'

Ecco infatti le prime dichiarazioni del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti del #Governo Renzi Maurizio Lupi (del Nuovo centrodestra di Angelino Alfano). "Berlusconi assolto è una bella notizia, sono contento innanzitutto - ha detto il ministro Maurizio Lupi - per quello che questo umanamente significa per il presidente Berlusconi. Questa assoluzione ci obbliga - sostiene l'esponente del Governo Renzi - a rileggere tutto quanto è successo politicamente e mediaticamente dal novembre del 2010 al dicembre del 2011, quando Berlusconi lasciò il governo.

Pubblicità

L'uso politico di vicende giudiziarie oggi dichiarate infondate - ha proseguito il ministro della Infrastrutture e Trasporti - è sotto gli occhi di tutti. Mi auguro - ha sottolineato il ministro del Nuovo centrodestra - che un ritrovato clima positivo nei rapporti politici, cui questa sentenza certamente contribuisce, consenta di continuare con ancora più forza - ha concluso Maurizio Lupi - al varo delle riforme urgenti di cui il Paese ha bisogno".

Berlusconi assolto al processo Ruby, Moretti (Pd): 'No dietrologie su riforme e Patto del Nazareno'

"Le sentenze si rispettano sempre, no alle dietrologie sul Patto del Nazareno e Riforme", ha scritto invece su Twitter l'europarlamentare del Partito democratico Alessandra Moretti commentando la sentenza del processo Ruby che ha assolto Berlusconi.

Berlusconi assolto, la lettera dei deputati di Forza Italia

Intanto una settantina di deputati di Forza Italia hanno scritto una lettera al loro leader Silvio Berlusconi. "Ora respiriamo con Te - si legge nella lettera a Berlusconi dei deputati FI - l'aria profumata della giustizia.

Pubblicità

Noi ci impegniamo da subito - si legge ancora nella missiva - a intraprendere qualsiasi iniziativa in ogni ambito perché, in Italia e all'estero, Ti sia restituito . sottolineano i parlamentari azzurri - l'onore che meriti, e la verità storica sia affermata in sede parlamentare e dovunque ciascuno di noi lavori e viva. Ti abbracciamo con gioia e riconoscenza".

A firmare la lettera a Berlusconi dopo l'assoluzione al processo Ruby, tra gli altri, i deputati Daniela Santenchè, Deborah Bergamini, Michaela Biancofiore, Michela Brambilla, Renato Brunetta, Annagrazia Calabria, Elena Centemero, Monica Faenzi, Riccardo Gallo, Giancarlo Galan, Catia Polidori, Gianfranco Rotondi, Laura Ravetto e altri ancora.