Matteo Salvini parteciperà alla manifestazione organizzata dalla Lega Nord a Magenta, in provincia di Milano, per lunedì 14 luglio, alle 21. Il corteo partirà da via Kennedy per arrivare in piazza Liberazione. I leghisti protestano contro la destinazione dell'edificio del Pensionato dei poveri dell'Opera Vincenziana solo ai 100 clandestini inviati a Magenta dalla prefettura, tramite un accordo con la Caritas.

Nell'articolo Magenta: reazioni indignate all'arrivo dei 100 clandestini già si parlava della manifestazione e del motivo per cui era stata organizzata. La presenza del segretario federale della Lega Nord Matteo Salvini è stata annunciata dopo che una associazione di estrema sinistra, il collettivo Punto Rosso di Magenta, ha iniziato a minacciare i leghisti e ha cercato di dare un'interpretazione fascista alla manifestazione, promettendo interventi fisici sulla loro bacheca Facebook.

Anche il gruppo Facebook Magenta nel Degrado, cui partecipano molte persone vicine all'oratorio e alla Chiesa e anche molti personaggi politici magentini vicini al centrosinistra, si è trovato ad essere accusato di fascismo e gli aderenti che si erano espressi contro l'arrivo dei clandestini sono stati minacciati di rappresaglie nel caso in cui avessero partecipato alla manifestazione.

Pubblicità
Pubblicità

Alla base di tutto un Comunicato stampa in cui il coordinatore di zona del Movimento Giovani Padani bacchetta la Curia per l'infelice scelta di alloggiare i clandestini nel Pensionato dei Poveri dell'opera Vincenziana.

Diego Scalvini aveva infatti scritto: "Vorrei ricordare che le richieste di rifugiati a causa di guerre civili vengono accolte solo in piccola percentuale. Il più delle volte chi viene qui clandestinamente lo fa per cercare lavoro, spesso in maniera illegale, in un paese assurdo come il nostro, nel quale le possibilità lavorative sono ridotte ai minimi termini soprattutto per la nostra gente. Non abbiamo speranza e futuro da offrire ai nostri giovani e cerchiamo di garantirlo ad altri? Mi dispiace che l'Europa e L'Italia prendano in giro questa gente.Tutto questo con la collaborazione di #Pd e Nuovo Centrodestra che sono sempre felici di fare a gara a chi è più buono, tanto a pagare il conto della loro bontà sono sempre gli stessi: i cittadini."